Terrorismo e spari nel parco, l'arrestato: "Ero inseguito da spiriti maligni"

Proseguono a ritmo serrato le indagini della Polizia sull'albanese di 28 anni che ha sparato un colpo di pistola nel giardino pubblico "Carlo Urbani" che si trova dietro la sede della Cisl

Proseguono a ritmo serrato le indagini della Polizia sull'albanese di 28 anni che ha sparato un colpo di pistola nel giardino pubblico "Carlo Urbani" che si trova dietro la sede della Cisl nel corso del weeke-end. L'uomo è in carcere, per la decisione del gip Antonella Guidomei che, pur non avendo convalidato l'arresto, ha comunque disposto che per precauzione il 28enne resti in carcere.

Cosa c'è dietro quella pistola risultata poi rubato e quel colpo sparato in aria all'apparenza senza motivo? Per il momento tanti elementi di sospetto in mano alle forze dell'ordine. Il Corriere Romagna in edicola giovedì mattina riporta che lo stesso soggetto era già oggetto di attenzione, da quando cioé fu fermato dai carabinieri per un controllo, consegnò i documenti ma poi fuggì nel buio all'improvviso a piedi. Nella fuga perse una grossa somma di denaro in contanti, decine di migliaia di euro a quanto sembra.

Questo episodio comportò una procedura che era arrivata alle revoca del permesso di soggiorno, sempre secondo quanto riporta il Corriere. Tutto questo avvenne cinque mesi fa, mentre è stata la perquisizione domiciliare a portare altri elementi di forte sospetto, tra cui appunto la scritta sul muro di casa, in albanese "Allah è grande" ed altre sparse in casa. Ma nella casa e perfino nel suo scooter  ci sarebbero state anche armi e proiettili, tra cui un machete.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento