rotate-mobile
Cronaca

Terrorismo a Ravenna? "Allah è grande" e un colpo di pistola sparato nel parco

Questi elementi in via di approfondimento fanno temere che un possibile "foreign fighters" fosse in giro per Ravenna. E' un sospetto su cui stanno lavorando le forze dell'ordine

Scritte sulle pareti di casa recanti frasi come “Allah è grande”, ma anche un possibile disagio personale su cui il soggetto, albanese di 28 anni, avrebbe trovato conforto recentemente nella lettura del Corano, indicatogli in moschea da alcuni amici più religiosi. In sé non degli elementi particolarmente circostanziati per indicarlo come jihadista, se non fosse per quell'arma, una  Smith & Wesson calibro 38 rubata che aveva con sé in un giardino pubblico a Ravenna.

Pistola che non solo era detenuta, ma che nel giardino avrebbe pure sparato un colpo. E nell'arma c'erano altri 3 colpi “pronti” all'uso. A riportare l'inquietante notizia dello sparo sono le agenzie di stampa. Interrogato dal pm di Ravenna Cristina D'Aniello non ha dato giustificazioni sul perché aveva con sé una pistola rubata, una che ha detto di aver acquistato. Questi elementi in via di approfondimento fanno temere che un possibile "foreign fighters" fosse in giro per Ravenna. E' un sospetto su cui stanno lavorando le forze dell'ordine, in stretto contatto con l'Antiterrorismo di Bologna e la Procura di Ravenna. L'arresto, dopo la sparo, è avvenuto nella giornata di domenica. L'uomo risulta in regola col permesso di soggiorno in Italia e non ha opposto resistenza all'arresto. GUARDA LE FOTO NELLA PAGINA SUCCESSIVA

TERRORISMO
SOSPETTO DELL'ISIS FERMATO A RAVENNA: STAVA PER PARTIRE PER LA SIRIA

SCARICAVA FILMATI DI GUERRA IN LINGUA ARABA: INDAGATO PER TERRORISMO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo a Ravenna? "Allah è grande" e un colpo di pistola sparato nel parco

RavennaToday è in caricamento