rotate-mobile
Cronaca

Terza nave dall'Ucraina arrivata a Ravenna: a bordo 10mila tonnellate di oli di semi di girasole

Il carico del mercantile è stato sottoposto ai controlli di protocollo con l’ausilio di un contatore radiometrico volto ad accertare l’eventuale presenza di radionuclidi

E' arrivato venerdì nel porto di Ravenna, dopo lo sblocco diplomatico fra Ucraina e Russia, il terzo cargo commerciale con la M/N "New Ranger" con un carico di oltre 10mila tonnellate di oli di semi di girasole di origine Ucraina. La nave, battente bandiera maltese, è approdata in mattinata alla banchina della Bunge dopo circa 6 giorni di navigazione. Ad attenderla i funzionari dell’Agenzia delle Accise Dogane e Monopoli (ADM) dell’Ufficio di Ravenna e i chimici della Direzione Territoriale VI Emilia Romagna e Marche con il Direttore Territoriale, Franco Letrari.

Il carico del mercantile è stato sottoposto ai controlli di protocollo con l’ausilio di un contatore radiometrico volto ad accertare l’eventuale presenza di radionuclidi. E’ seguito uno screening rapido mediante apparecchiatura Raman in uso al laboratorio chimico mobile, nonché prelievo secondo i modi di rito del campione medio rappresentativo dell’intera massa, per l’invio a laboratorio specializzato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza nave dall'Ucraina arrivata a Ravenna: a bordo 10mila tonnellate di oli di semi di girasole

RavennaToday è in caricamento