menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Test anti-covid per 550 dipendenti di Poste Italiane nel ravennate

"Inoltre, stiamo concludendo in queste ore per tutte le sedi operative sia uffici postali che centri logistici le installazioni dei rilevatori della temperatura"

Poste Italiane lancia una campagna di test anti Covid-19 sui suoi dipendenti. Lo ha annunciato il Condirettore Generale di Poste Italiane, Giuseppe Lasco. In provincia di Ravenna, l’iniziativa aziendale riguarderà 71 sedi di lavoro e 550 addetti (950 sedi di lavoro e 8.270 dipendenti in tutta la regione, 230 sedi e 1.740 dipendenti nella sola Romagna). “Stiamo consegnando in queste ore – spiega Lasco - con un’operazione imponente, più di 200mila tamponi su tutto il territorio nazionale. Il 14 partirà questa prima campagna di somministrazione dei tamponi. Iniziamo dai siti più nevralgici per poi estenderli su tutti gli altri centri".

"Abbiamo contrattualizzato in tutta Italia migliaia di operatori sanitari abilitati per somministrare i tamponi. Questa è una iniziativa a tappeto che non ha eguali. Resta ovvio che l’adesione al tampone sarà in forma volontaria - prosegue - Inoltre, stiamo concludendo in queste ore per tutte le sedi operative sia uffici postali che centri logistici le installazioni dei rilevatori della temperatura”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento