Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cervia

Texting, alcol e droghe: la Polizia Municipale di Cervia all’Alberghiero

La Polizia Municipale di Cervia, in collaborazione con l'I.P.S.E.O.A. Istituto Alberghiero "Tonino Guerra", ha avviato per la prima volta quest'anno un importante progetto di sicurezza stradale e legalità che si è concluso con grande successo proprio in questi giorni.

La Polizia Municipale di Cervia, in collaborazione con l'Istituto Alberghiero "Tonino Guerra", ha avviato per la prima volta quest'anno un importante progetto di sicurezza stradale e legalità che si è concluso con grande successo proprio in questi giorni. "Continua anche quest’anno l’attività di sensibilizzazione alla sicurezza  e alla legalità che vede impegnata la nostra Polizia municipale - commenta l’assessore alla sicurezza Gianni Grandu -. In particolare i progetti rivolti alle scuole sono fondamentali per educare i ragazzi a comportamenti corretti e a prevenire azioni che possono causare situazioni pericolose per se stessi e per gli altri. Rivolgo un ringraziamento all’Istituto Alberghiero che ha aderito a questo progetto e alla Polizia municipale che con dedizione e professionalità intraprende questa attività educativa fondamentale per la comunità".

NEO PATENTATI - La Polizia Municipale, gia impegnato nelle prime classi con il simulatore di guida per ciclomotori, ha voluto incontrare le classi quarte, rivolgendo la propria attenzione ai ragazzi freschi di patente o vicini a conseguirla. Gli argomenti trattati sono stati la sicurezza stradale, in particolare il texting, e l’uso di acol e droghe. L’attualità e l’importanza di queste tematiche ha suscitato fin da subito nei ragazzi un vivo interesse che si è tradotto in una partecipazione e un livello di attenzione sempre molto alti, tanto da lasciare stupiti gli stessi insegnanti.

TELEFONINO ALLA GUIDA - Gli agenti hanno infatti affrontato l’allarmante fenomeno del texting, ovvero l’uso di smartphone, messaggistica e servizi internet durante la guida. Negli Stati Uniti il texting causa oltre 5mila morti l’anno e secondo uno studio della National Highway Traffic Safety Administration americana, la combinazione letale si ha se a maneggiare il telefonino sono gli adolescenti, in particolare quelli al di sotto dei 20 anni.  I dati sono preoccupanti: il texting aumenta di 23 volte la possibilità di incidente e secondo una ricerca del Transport Research Laboratory inglese, è anche più rischioso che guidare sotto l'effetto di alcol e droghe. I tempi di reazione in caso di possibile impatto si riducono del 35% e aumenta del 91% la possibilità di sbandare con l’auto.

continua nella pagina successiva ====> ALCOL E DROGHE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Texting, alcol e droghe: la Polizia Municipale di Cervia all’Alberghiero

RavennaToday è in caricamento