menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna la raccolta alimentare 'Dona la spesa' nei supermercati

La donazione di beni alimentari di lunga durata permette di rispondere in maniera sempre più adeguata ai bisogni di quelle famiglie che vivono in una condizione di grave precarietà

A un anno di distanza dall’ultima raccolta alimentare, anche quest’anno l’iniziativa “Dona la spesa” promossa da Coop Alleanza 3.0 vedrà protagoniste le realtà cervesi di Mensa Amica ed Emporio Solidale. I volontari delle due organizzazioni saranno presenti per tutta la giornata di sabato 17 ottobre nei due punti vendita Coop Alleanza 3.0 di Cervia, siti in Viale Roma 3 e in via Gertrude Mazzotti Carli 8 per raccogliere prodotti alimentari che verranno donati alle famiglie cervesi beneficiarie dei progetti di Mensa Amica ed Emporio Solidale. La donazione di beni alimentari di lunga durata permette di rispondere in maniera sempre più adeguata ai bisogni di quelle famiglie che vivono in una condizione di grave precarietà sociale ed economica. Attualmente, i prodotti per cui si ha una maggiore richiesta e più difficoltà di approvvigionamento sono l’olio, il latte a lunga conservazione, il tonno e la pasta.

“Torniamo in pista all’esterno, dopo essere rimasti – anche nei mesi del lockdown – in prima linea per cercare di garantire quotidianamente un supporto anche ai tanti concittadini che si sono trovati, per la prima volta, in difficoltà - spiega Silvia Berlati, presidente odv di 'Un posto a tavola' - Infatti, Covid-19 ha fatto crescere in maniera esponenziale il numero delle persone in situazione di grave incertezza socio-economico anche nel nostro territorio. Per questo abbiamo intensificato le nostre attività, per rispondere in maniera tempestiva a questo stato di crisi, mettendo a disposizione della comunità tutte le nostre forze e risorse. In particolare, evidenziamo che durante il periodo di lockdown, nonostante le limitazioni di accesso per i volontari, gran parte over sessantacinquenni, grazie al coinvolgimento degli Scout, dei volontari del servizio civile e di nuovi cittadini singoli, siamo riusciti a garantire tutti i servizi essenziali. In particolare, Mensa Amica si è occupata della preparazione di pasti confezionati per l’asporto e consegnati a domicilio con un incremento del +25% del numero di utenti e, l’Emporio Solidale ha visto un aumento di oltre il 40% di persone, circa 100 nuove famiglie, che hanno potuto beneficiare della consegna a domicilio della spesa alimentare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento