Tosap, in arrivo nuove agevolazioni per i pubblici esercizi

Esoneri fino al 31 dicembre per molte attività, anche per l'occupazione temporanea di spazi ed aree pubbliche

Il Servizio Tributi del comune di Cervia comunica che relativamente alla Tosap (tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche) in base alla legislazione sono state previste alcune agevolazioni.

Per prima cosa le imprese di pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico, sono esonerati dal 1° maggio fino al 31 dicembre 2020 dal pagamento della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche. I pubblici esercizi interessati sono i seguenti:
a) esercizi di ristorazione, per la somministrazione di pasti e di bevande, comprese quelle aventi un contenuto alcoolico superiore al 21 per cento del volume, e di latte (ristoranti, trattorie, tavole calde, pizzerie, birrerie ed esercizi similari);
b) esercizi per la somministrazione di bevande, comprese quelle alcooliche di qualsiasi gradazione, nonché di latte, di dolciumi, compresi i generi di pasticceria e gelateria, e di prodotti di gastronomia (bar, caffè, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari);
C) esercizi di cui alle lettere a) e b), in cui la somministrazione di alimenti e di bevande viene effettuata congiuntamente ad attività di trattenimento e svago, in sale da ballo, sale da gioco, locali notturni, stabilimenti balneari ed esercizi similari;
d) esercizi di cui alla lettera b), nei quali è esclusa la somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione.

In secondo luogo i titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico per l'esercizio del commercio su aree pubbliche (di cui al decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114) sono esonerati, dal 1° marzo 2020 al 15 ottobre 2020, dal pagamento della tassa per l'occupazione temporanea di spazi ed aree pubbliche.

Si invitano, pertanto, i soggetti interessati, a prendere contatto con il Servizio Tributi per la definizione della propria posizione, tramite istanza di rimborso di quanto versato in eccedenza rispetto al dovuto per l’anno 2020, comunicando quindi gli estremi (IBAN) ovvero per l’eventuale compensazione con quanto ancora eventualmente dovuto per l’anno 2020 e seguenti (con espressa rinuncia al rimborso). Si ricorda che l’accesso la Servizio Tributi può avvenire unicamente previo appuntamento. Mail: serv-tributi@comunecervia.it; pec: comune.cervia@legalmail.it

“È un importante risultato, a beneficio dell'intera categoria – afferma il Presidente di Anva Confesercenti Cervia, Mauro Guerrini – e, come ben sappiamo, il commercio è quello che sta subendo (più di altri) le ripercussioni di questa grave crisi pandemica, tutt'altro che risolta”. Incalza il Presidente Fiva Confcommercio Cervia, Guido Guidazzi: “Abbiamo seguito l'iter dei nostri sindacati nazionali con un forte pressing, affinché il Governo recepisse questo giusto ristoro; il pagamento del suolo pubblico per i nostri mercati, con un lungo periodo durante il quale, di fatto, siamo rimasti a casa e con il restante periodo di scarsissimo lavoro produttivo, ci avrebbe messo in difficoltà". All'unisono, i Presidenti ringraziano l'Amministrazione Comunale di Cervia, sia nella figura del Vicesindaco e Assessore al Bilancio, Gabriele Armuzzi e degli Uffici Tributi Comunali, per la sensibilità e la prontezza nell'accogliere, senza riserve, la norma nazionale. "I mercati a Cervia proseguono regolarmente grazie al nostro impegno organizzativo e con una particolare attenzione ad evitare assembramenti, così come alla verifica dell'utilizzo dei dispositivi di protezione individuali (mascherine), sia per gli operatori che per i visitatori del mercato, nonché dell'uso del gel igienizzante durante la permanenza al banco di vendita degli operatori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento