Tragedia del 25 novembre 1990: si celebrano i morti per la caduta dell'elicottero

A bordo dell'elicottero c'era il personale Eni per il cambio del turno di lavoro sulle piattaforme di produzione al largo di Marina di Ravenna: nell’incidente morirono 13 persone

Sabato 25 novembre, nella ricorrenza del 27esimo anniversario del tragico incidente dell'elicottero dell'Agip precipitato in mare a Marina di Ravenna, l'Eni e i suoi lavoratori commemoreranno tutti i caduti sul lavoro. La Cerimonia avrà inizio alle 11 con la deposizione delle corone sul Monumento eretto in memoria dei caduti vicino alla Scuola Materna "Ottolenghi" in via Trieste. A seguire verrà celebrata una Messa di suffragio nella Chiesa parrocchiale di San Giuseppe di Marina di Ravenna.

A bordo dell'elicottero c'era il personale Eni per il cambio del turno di lavoro sulle piattaforme di produzione al largo di Marina di Ravenna. Nell’incidente morirono 13 persone: Beltrami Claudio, Melfi Giovanni, Ratti Simone, Semenzato Giancarlo, Baroncelli Giancarlo, Graziani Antonio, Montingelli Domenico, Nonnato Idilio, Aprea Angelo, Serpe Stanislao, Pelusio Nicola (comandante elicottero) Paolillo Giuseppe (copilota) e Bellinelli Alberto (tecnico).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento