Viaggiare in sicurezza: il progetto "Train to be cool" all'Istituto Alberghiero di Cervia

Le tematiche affrontate con la finalità di trasmettere consapevolezza ai ragazzi delle conseguenze che le azioni descritte hanno sulla propria ed altrui incolumità

"Train to be cool": questo il progetto legato alla sicurezza in ambito ferroviario che la Polizia ha presentato agli studenti dell'Istituto Alberghiero "Tonino Guerra" di Cervia. Il dirigente scolastico Carla Maria Gatti, ha richiesto questo incontro, in quanto l'istituto è frequentato da studenti che utilizzano, quotidianamente, il treno per raggiungere la scuola. Gli aspetti trattati dal progetto, oltre ad una parte introduttiva nella quale sono stati illustrati i principali compiti della Polizia Ferroviaria, riguardano principalmente i comportamenti da evitare e da adottare, con particolare riferimento all’utenza adolescenziale, nelle stazioni e sui treni. 

Sono state proiettate slides e filmati tra i quali alcuni direttamente realizzati da studenti di scuole medie superiori e descritti fatti di cronaca avvenuti in tutto il territorio nazionale che hanno visto coinvolti giovani rimasti vittime di incidenti derivati da comportamenti ”a rischio” quali l’attraversamento dei binari, la distrazione derivante dall’utilizzo delle cuffiette per ascoltare  la musica durante la loro permanenza in stazione, i tentativi di salita a bordo con treno in movimento, il lancio di oggetti in direzione dei convogli in transito, l’introduzione abusiva in aree interdette, l’imbrattamento ed il danneggiamento del materiale e delle infrastrutture ferroviarie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tematiche affrontate con la finalità di trasmettere consapevolezza ai ragazzi delle conseguenze che le azioni descritte hanno sulla propria ed altrui incolumità. Gli studenti hanno interagito con gli operatori della Polizia Ferroviaria in modo attivo ponendo domande e raccontando esperienze personali, al termine dell’incontro  hanno compilato un questionario che ha rilevato il gradimento riguardo ai temi trattati e l’acquisizione di  norme comportamentali in merito alla sicurezza in ambito ferroviario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento