rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Tranciato un cavo in un cantiere ravennate: in tilt i servizi digitali delle aziende sanitarie

I tecnici stanno lavorando al ripristino della rete informatica dei servizi sanitari

Martedì  mattina un mezzo meccanico, che stava operando in un cantiere a Ravenna, ha tranciato un importante cavo utilizzato per il traffico dati dei servizi informatici utilizzati, tra gli altri, dalle Aziende sanitarie dell’Emilia-Romagna. Lepida, società che gestisce i servizi informatici per conto della Regione, ha attivato immediatamente una linea secondaria, che ha consentito di garantire continuità ai servizi. Purtroppo, proprio durante la procedura di ripristino della fibra interrotta, attività di manutenzione di Enel hanno sottratto l’energia elettrica di un “nodo” che si trova nel Cesenate interrompendo la linea secondaria attivata.

Si sta lavorando al ripristino della rete, si prevede il ritorno di una condizione di normale servizio entro le ore 16. I tecnici precisano che non si è in presenza di alcun attacco esterno, ma di un evento accidentale che ha causato l’interruzione delle linee di comunicazione dati. Si precisa inoltre non c'è mai stato alcun problema di sicurezza per i dati, che sono in sicurezza presso i datacenter di Lepida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tranciato un cavo in un cantiere ravennate: in tilt i servizi digitali delle aziende sanitarie

RavennaToday è in caricamento