menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasforma la camera da letto in una serra: coltivava la "maria", arrestato

Per garantire l’areazione del locale era stato architettato un sistema di ricircolo dell’aria con dei bocchettoni che servivano a far arieggiare i locali

I Carabinieri di Savio hanno arrestato giovedì un 35enne italiano. Durante una perquisizione domiciliare, gli uomini dell'Arma hanno rinvenuto nella stanza da letto una serra artigianale contenente 5 piante di marijuana con sole inflorescenze. Il vivaio casalingo costruito dall’interessato era composto da un box, ove era alloggiato lo stupefacente. Per garantire l’areazione del locale era stato architettato un sistema di ricircolo dell’aria con dei bocchettoni che servivano a far arieggiare i locali.

Inoltre il funzionamento del congegno era garantito dalla presenza di un ventilatore e un termometro. Nel corso dell’ispezione è stato rinvenuto anche del materiale per la concimazione e l’essicazione dello stupefacente, un bilancino di precisione e foglie già essiccate per un peso complessivo di circa 30 grammi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Domotica

Le cappe da cucina ideali per una casa smart

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento