Forti miagolii dal furgone: gattini in gabbia tra la sporcizia

I gattini, diretti in questo caso nel pescarese, dove avrebbero alimentato il fenomeno dell’importazione clandestina di animali da compagnia di rilevante valore, sono stati sequestrati

Trasportava gattini con passaporto falso. Un romeno di 25 anni è stato denunciato a piede libero dagli agenti della PolStrada di Ravenna e del distaccamento di Faenza. Tutto ha avuto inizio alle prime luci dell'alba di domenica, quando gli uomini in divisa hanno fermato nei pressi del casello della città manfreda un furgone con targa romena. Mentre procedevano al controllo dei documenti dell’autista, i poliziotti hanno avvertito un forte e continuo miagolio proveniente dal vano di carico del mezzo.

All’interno del mezzo sono stati trovati 12 cuccioli di gatto trasportati in pessime condizioni igienico-sanitarie, che il conducente si è affrettato a dichiarare di sua esclusiva proprietà. A prima vista i gattini dimostravano avere 8/10 settimane di vita, tuttavia i “passaporti per animali” rilasciati dalle competenti autorità rumene indicavano l’età di 5-6 mesi.  Insospettiti, gli agenti hanno provveduto a far intervenire il veterinario della Ausl ravennate, il quale, oltre a verificare lo stato di salute degli animaletti, ha confermato la discrasia fra età dei cuccioli ed età indicata sul passaporto. Inoltre è stata appurata l’assenza dei previsti microchip di identificazione, escludendo, pertanto, che i passaporti esibiti appartenessero ai gattini.

Considerato quindi che il trasporto si considera “commerciale” in quanto il numero degli animali da compagnia superava le 5 unità e la totale assenza di elementi di identificazione dei gattini (microchip e passaporto), la Polizia Stradale ha contestato al romeno una lunga e articolata sequela di verbali: 12 infrazioni da 1333,33 euro ciascuna, in quanto importava in Italia i gattini inferiori alle 12 settimane privi sia del microchip sia del passaporto (valutati falsi quelli esibiti); 7 infrazioni (una da euro 2.000, due da euro 1.000, tre da euro 1333,33) riguardanti il fatto che le gabbie di trasporto dei gatti non erano solidamente fissate durante il trasporto, la mancanza delle istruzioni scritte in merito a beveraggio, nutrizione e cura degli animali, e la mancata autorizzazione al trasporto di animali vivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre sono state contestate due violazioni al codice della strada per 889 euro ed una da 2mila euro per il trasporto internazionale non autorizzato. Il 25enne è stato inoltre denunciato per la falsificazione dei passaporti e il furgone è stato sottoposto a sequestro.
I gattini, diretti in questo caso nel pescarese, dove avrebbero alimentato il fenomeno dell’importazione clandestina di animali da compagnia di rilevante valore, sono stati sequestrati e affidati all’Associazione Amici degli Animali di Ravenna per tutta la profilassi sanitaria e per l’eventuale futuro affidamento ai cittadini che ne facciano richiesta. Sono ora in corso tutte le indagini per gli sviluppi del caso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento