Travestito da donna, punta una pistola al petto del cassiere. Rapina alla Carisp

Intorno alle 13 di lunedì, un uomo travestito da donna, è entrato, armato di pistola, ancora non si sa se si tratti di un'arma vera, alla filiale della Cassa del Risparmi di Ravenna di Fornace Zarattini

Nuova rapina in banca a Ravenna. Nella tarda mattinata di lunedì, intorno alle 13, un uomo travestito da donna, indossando una parrucca ed abiti femminili, ha fatto irruzione armato di pistola (ancora non si sa se vera o giocattolo), alla filiale della Cassa del Risparmi di Ravenna di Fornace Zarattini. Una volta dentro l'uomo si è rivolto al cassiere, minacciandolo con l'arma e poi puntandogliela al petto e facendosi consegnare il denaro contante, per poi fuggire a piedi.

Sul posto sono intervenute le Volanti della Polizia di Ravenna, che sta svolgendo le indagini, e i Carabinieri, per aiutare nelle ricerche del rapinatore, che ancora non hanno avuto esito. Il bottino ammonta a circa 5mila euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Finge un problema all'auto e blocca le due presunte ladre d'appartamento

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento