Cronaca

Tre anni fa morì Pietro Barberini: momento di ricordo al circolo di San Michele

"E' rimasto sempre con noi - ricorda Giannantonio Mingozzi - nell'affetto degli amici repubblicani, dei cooperatori, degli appassionati di storia e cultura romagnola"

Il 22 agosto di tre anni morì Pietro Barberini. "E' rimasto sempre con noi - ricorda Giannantonio Mingozzi - nell'affetto degli amici repubblicani, dei cooperatori, degli appassionati di storia e cultura romagnola, con le sue ricerche precise e pignole e l'orgoglio per i valori e gli ideali della sua terra. Sono vivi e letti i suoi saggi originali e arguti, i volumi dedicati alla Ravenna di ieri e di oggi scritti con Osiride Guerrini, gli studi sul porto e sull'opera dantesca, le collaborazioni giornalistiche, l'amore per la bicicletta tra fiumi e valli, le lezioni alla Casa Matha, il prezioso connubio letterario (tra i tanti) con Ennio Dirani che ci lasciava un anno dopo".

"Vivono la sua ironia e i giudizi implacabili sui fatti della vita, il rigore intellettuale, l'impegno civile e politico con coerenza mazziniana e lamalfiana - conclude -. E va ben oltre il ricordo quella sua testimonianza di impegno civico perchè con Pietro continuiamo la vita politica, con Novella e l'Associazione Monti da lui fondata nascono nuovi germogli di fiducia, di etica e di rispetto della libertà, i soli capaci di sconfiggere scoramento, pessimismo e arrendevolezza. Giovedi prossimo, alle 18, al circolo di San Michele, lo ricorderemo pubblicamente con gli amici mosaicisti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre anni fa morì Pietro Barberini: momento di ricordo al circolo di San Michele

RavennaToday è in caricamento