rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

"Treni sempre in ritardo e con poche carrozze: migliorare le tratte dalla Romagna a Bologna"

A chiedere maggiore puntualità, informazioni più esatte e condizioni di viaggio adeguate e sicure sono i consiglieri del Partito Democratico Mirco Bagnari (primo firmatario) e Manuela Rontini

Maggiore puntualità, informazioni più esatte e condizioni di viaggio adeguate e sicure nelle tratte ferroviarie che collegano la Romagna a Bologna. A chiederlo, con un'interrogazione alla giunta, sono i consiglieri del Partito Democratico Mirco Bagnari (primo firmatario) e Manuela Rontini. Recenti dati di monitoraggio sul sistema ferroviario mostrano un quadro "di buon livello e in costante miglioramento", anche grazie "all'investimento di quasi 500 milioni di euro a partire dal 2007 per l'acquisto di nuovi treni e lavori sull'infrastruttura". Ma nonostante questo - spiegano i consiglieri - "permangono problematiche che spesso si traducono in un disagio continuato nel tempo. In particolare, le linee che collegano la costa al capoluogo (la linea Rimini-Ravenna-Bologna e Ancona-Bologna) sono pressoché quotidianamente soggette a registrare piccoli o grandi ritardi". A peggiorare la situazione "è l'assenza di adeguate e tempestive informazioni ai viaggiatori" e treni che hanno "pochissime carrozze". Ma la Regione continua a investire nel trasporto ferroviario: "Il triennio in corso - spiegano i dem - vede 65 milioni di euro di risorse regionali e statali a sostegno della cura del ferro". Dunque per questo, Bagnari e Rontini interrogano la giunta per sapere "quali azioni siano attuabili per giungere a una maggiore puntualità, a informazioni più esatte e tempestive e a condizioni di viaggio adeguate e sicure, a partire dalla presenza di un numero di carrozze sufficiente a garantire il trasporto confortevole e sicuro a tutti i passeggeri, così da rendere più agevole la vita quotidiana dei pendolari e più appetibile l'utilizzo dei mezzi ferroviari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Treni sempre in ritardo e con poche carrozze: migliorare le tratte dalla Romagna a Bologna"

RavennaToday è in caricamento