rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Trenitalia, ripartono i collegamenti con Ferrara dopo lo svio del treno merci: alcuni treni sostituiti dai bus

Il binario su cui si sono svolti i lavori sarà inizialmente percorso, come da normativa, a velocità ridotta che sarà gradualmente innalzata fino a quella normalmente prevista

Riprende venerdì 6 luglio la circolazione ferroviaria fra le stazioni di Montesanto e Argenta (Ferrara), sulla linea Ferrara – Ravenna, sospesa dalle 5.50 di lunedì 2 luglio per lo svio di un treno merci composto da carri pianali vuoti, in transito nella stazione di Portomaggiore. Dopo la rimozione dei carri sviati, ultimata nella tarda serata di lunedì, Rete Ferroviaria Italiana ha completato le attività di ripristino dell’infrastruttura che consentiranno ai treni di percorrere da venerdì l'intera tratta. Il binario su cui si sono svolti i lavori sarà inizialmente percorso, come da normativa, a velocità ridotta che sarà gradualmente innalzata fino a quella normalmente prevista. Per questo motivo, fino a sabato 21 luglio i treni potranno allungare i tempi di viaggio mediamente fino a 15 minuti.

Inoltre, per consentire il completamento degli interventi nella stazione di Portomaggiore, da venerdì 6 a sabato 21 luglio sei treni saranno interamente sostituiti con servizio di autobus. Si tratta dei Regionali 6488, 6524 e 6526 - in partenza da Ravenna alle 7.26, 14.53 e 18.24 - e dei Regionali 6503, 6515 e 6523 - in partenza da Ferrara alle 5.45, 13.09 e 17.01. Da venerdì 6 luglio riprenderà regolarmente anche la circolazione ferroviaria sulla linea Bologna – Portomaggiore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenitalia, ripartono i collegamenti con Ferrara dopo lo svio del treno merci: alcuni treni sostituiti dai bus

RavennaToday è in caricamento