Triangolo di amore, droga e manette: 4 tipi di sostanze sequestrate

Il triangolo di amore e droga finisce con tutte e tre i protagonisti in manette. E' accaduto a Faenza: circa alle 16:30 di domenica un dipendente di un "bed & breakfast" in zona autostradale ha fatto il 112

Il triangolo di amore e droga finisce con tutte e tre i protagonisti in manette. E' accaduto a Faenza: circa alle 16:30 di domenica un dipendente di un “bed & breakfast” in zona autostradale ha telefonato al 112 per chiedere l’intervento in quanto da una camera dell’albergo proveniva un forte odore di marijuana e soprattutto la coppia ospite non aveva risposto alle chiamate. Quando i due carabinieri del nucleo operativo e radiomobile si sono avvicinati alla porta della camera, hanno riconosciuto il “tipico” odore di marijuana ed a quel punto non hanno esitato a fare irruzione anche per sincerarsi dei motivi per cui nessuno aveva risposto.

Appena entrati nella stanza, i militari dell’arma hanno trovato la coppia di giovani in buone condizioni di salute. E' stato identificato un 26enne faentino che stava fumando uno “spinello” insieme ad una ragazza 27enne di Riolo Terme che in quel frangente era a letto. Sparsi per la camera vi erano altri quantitativi di droga, infatti è scattata immediatamente una perquisizione. I carabinieri hanno trovato sotto il letto un secondo spinello già pronto all’uso, invece sul comodino e sulle coperte c’erano vari frammenti di hashish del peso complessivo di circa trenta grammi, insieme ad una modica quantità di marijuana e due flaconi di metadone.

A nulla è servito il tentativo del 26enne di addossarsi tutta la responsabilità di quella droga infatti i carabinieri non gli hanno creduto perché hanno capito che le sue intenzioni erano quelle di scagionare la sua amica. Le prove che la droga fosse di entrambi erano evidenti, inoltre sul primo flacone di metadone vi era l’etichetta con stampato il nome della ragazza invece il secondo flacone era “intestato” ad un'altra persona, quindi lei lo aveva portato illegalmente nella camera d’albergo.

Raggiunta l’abitazione della 27enne a Riolo per procedere alla perquisizione domiciliare, i carabinieri si sono ritrovati in una situazione inaspettata: si è presentato alla porta di casa un giovane, un 30enne, che ha dichiarato di essere il fidanzato della ragazza trovata in compagnia di un altro nella camera d’albergo. Il fidanzato vedendo la sua convivente in stato di fermo, non si è capacitato di ciò che stava accadendo e le ha chiesto spiegazioni, poi ha consegnato spontaneamente tre grammi di hashish che aveva addosso. Alla fine delle operazioni i carabinieri hanno trovato in casa altri 27 grammi di hashish che la coppia aveva “a portata di mano”. Inoltre il 30enne aveva nascosto nelle scarpe due grammi di eroina. Il secondo flacone di metadone che era stato trovato in albergo è risultato essere il suo, in quanto la fidanzata lo aveva preso a sua insaputa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In definitiva ben 4 diverse tipologie di droghe sono state sequestrate dai carabinieri e i tre giovani coinvolti sono quindi stati arrestati per detenzione illecita di sostanze stupefacenti in concorso. Dopo aver trascorso la notte agli arresti domiciliari, lunedì mattina i tre sono stati accompagnati in tribunale davanti al giudice Andrea Galanti che ha convalidato l’arresto. I difensori hanno ottenuto dal giudice i termini a difesa pertanto il processo è stato rinviato ed i tre sono stati rimessi in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento