menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Troppo agitato durante un controllo al bar: spunta un coltello di 20 centimetri

L'uomo ha manifestato un ingiustificato nervosismo, che ha indotto i poliziotti ad approfondire le verifiche nei suoi confronti

La Polizia di Stato qualche sera fa ha denunciato un 41enne marocchino, residente a Ravenna, per i reati di porto di armi o di oggetti atti ad offendere. L’uomo, che si trovata all’interno di un bar, incappato in un controllo effettuato dagli agenti delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura ha manifestato un ingiustificato nervosismo, che ha indotto i poliziotti ad approfondire le verifiche nei suoi confronti.

In seguito al controllo, che è stato esteso anche al veicolo dell'uomo - risultato già noto per violazione della disciplina in materia di sostanze stupefacenti - gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato un coltello a serramanico lungo 19 centimetri, di cui 9 di lama. Lo straniero è stato quindi condotto in Questura e denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Ravenna per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

Screenshot_2018-12-10 comunicati polizia ravenna - chiara tadini citynews email - Posta CityNews SpA-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento