rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Cervia

Dopo l'appello la famiglia alluvionata che dorme in auto trova un alloggio temporaneo

In soli due giorni dalla richiesta partita anche da RavennaToday una buona notizia per Isabella, Alessandro e i loro tre figli

Pochi giorni fa era stato raccolto da RavennaToday e da altre testate l'appello di Isabella Adami e Alessandro Leopardi, costretti da fine giugno a dormire in auto con i tre figli e il cane. La loro casa, a Savio di Cervia, è stata inondata ed è diventata inagibile con l'alluvione di maggio.

Da allora, fino allo scorso mese, sono stati ospitati in una struttura alberghiera. Poi, con l'arrivo dei turisti, hanno dovuto lasciare quella sistemazione. Per qualche giorno hanno usato la bottega di Alessando, un artigiano, come "quartier generale" dove appoggiare i vestiti e le altre poche cose portate via dall'abitazione inagibile.

Ora, finalmente, arriva la bella notizia: "Dopo aver raccontato la nostra storia - spiega Isabella - ho condiviso gli articoli sul mio profilo Facebook e sui gruppi di annunci di affitti. Sono stata contattata da una ragazza di Cervia che ha alcuni alloggi turistici in centro e abbiamo trovato una sistemazione per un paio di mesi". 

Una soluzione temporanea in attesa di qualcosa di più stabile, ma che consente alla famiglia di poter tornare a una graduale normalità. "È sicuramente una notizia positiva - aggiunge Isabella - Fino a fine settembre avremo un tetto sulla testa, invece che dormire in macchina". 

La speranza, però, è di trovare qualcosa di più stabile. "Pian piano speriamo che vengano fuori opportunità per un affitto annuale. Sono contenta che in poche ore, anche grazie ai giornali, ho trovato qualcosa di concreto. Mentre dal Comune - conclude la donna - avevo avuto solo il suggerimento di prendere un camper o di andare in campeggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'appello la famiglia alluvionata che dorme in auto trova un alloggio temporaneo

RavennaToday è in caricamento