rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Trova portafoglio pieno di contanti, studente della scuola media lo restituisce

Il ragazzo si è rivolto ai volontari dell'Associazione nazionale carabinieri che a loro volta si sono attivati per individuare il proprietario

Un bel gesto di coscienza civica, quello che ha permesso di restituire al legittimo proprietario un portafoglio con circa 300 euro in contanti e documenti. Il ritrovamento è avvento sabato mattina nell’area transennata di Via Cicognani, antistante il plesso scolastico “Don Minzoni” dove i volontari dei Carabinieri da 5 anni oltre a rendere agevole e sicura la circolazione dei pedoni davanti a tale scuola attuano servizio anti COVID-19  e un insieme di comportamenti e azioni tese a scongiurare condotte ritenute lesive della convivenza civile, per esempio malcostume, degrado, risse, bullismo, uso e spaccio di sostanze stupefacenti, pedofilia. Gli stessi volontari si adopereranno per incentivare comportamenti positivi tra i ragazzi che frequentano la zona e a segnalare puntualmente agli organi competenti le situazioni e le problematiche di potenziale rischio. Alle ore 7,45, è stato lo studente classe 3F della scuola Don Minzoni con alcuni suoi amici ad allertare il volontario ANC e a indicare nei pressi del bar "Le petit caffè" la presenza del portafoglio con all'interno 290,00 euro, carta bancomat, un una tessera Viacard, documenti sanitari e la patente.

 
Ricevuto il portafogli i volontari, subito dopo l'ingresso dei ragazzi del primo turno in presenza della collaboratrice scolastica Sig.ra Sara Rossi, hanno controllato il contenuto del portafoglio e dai documenti in esso contenuti sono riusciti  - tramite ricerca su internet – a reperire il numero di cellulare del titolare e quindi a contattarlo in poco tempo. Infatti, alle ore 08:35 si è presentato nei pressi della Don Minzoni e dopo aver controllato il contenuto del suo portafoglio ha dichiarato che non mancava nulla e di averlo perso la sera precedente mentre accompagnava la figlia presso la palestra adiacente la scuola e di non aver ancora sporto denuncia. Dopo ringraziato i volontari ANC ha consegnato alla dirigente scolastica in quel momento presente in quanto messa a conoscenza dei fatti, la somma di 20 euro come compenso per lo studente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova portafoglio pieno di contanti, studente della scuola media lo restituisce

RavennaToday è in caricamento