Trovata morta nel pozzo, nuova condanna per il marito

I giudici della Corte d'assise d'appello di Bologna confermano la pena a 23 anni e sei mesi di carcere per l'imprenditore lughese

Nuova condanna per Marco Cantini, 43 anni, imprenditore di Lugo, per l’omicidio della giovane moglie. I  giudici della Corte d’assise d’appello di Bologna hanno ritenuto che a provocare la morte di Yanexy Gonzales, 23 anni all’epoca dei fatti, trovata morta in un pozzo nel settembre del 2008 a Passogatto frazione di Lugo, sia stato proprio Cantini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque 23 anni e sei mesi per omicidio, assolto invece dall’accusa di occultamento di cadere perché, secondo quanto accertato, quando era stata calata nel pozzo la giovane era ancora viva. Cantini, assolto in primo grado, era stato condannato in secondo grado. Condanna che era stata annullata dalla Cassazione ma che ora è stata confermata. 
I legali del lughese annunciano un nuovo ricorso in Cassazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento