menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO DI REPERTORIO

FOTO DI REPERTORIO

Trovato incosciente alla palizzata di Marina di Ravenna: muore dopo dieci giorni di agonia

E' morto dopo 10 giorni di agonia l'uomo di 62 anni che, il 30 giugno scorso, era caduto con la bicicletta in mezzo alle rocce della diga alla palizzata sud all'altezza del secondo capanno da pesca

E' morto dopo una decina di giorni di agonia l'uomo di 62 anni che, il 30 giugno scorso, era caduto con la bicicletta in mezzo alle rocce della diga alla palizzata sud all'altezza del secondo capanno da pesca, a Marina di Ravenna. Due martedì fa, intorno alle 8, i sanitari del 118 e della Capitaneria di Porto vennero chiamati da alcuni passanti per il corpo esanime di un uomo in palizzata. 

Sul posto si erano precipitati i soccorsi del 118 con ambulanza e auto medica, che dopo averlo intubato, lo avevano trasportato all'ospedale di Ravenna con codice di massima gravità. Le sue condizioni erano apparse subito disperate ai medici, e il suo cuore ha smesso di battere questo fine settimana. Tra le cause più accreditate potrebbe esserci un malore improvviso: ma è stata comunque disposto l'esame autoptico sul corpo dell'uomo.

FOTO DI REPERTORIO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento