rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Truffava i vacanzieri incassando caparre per alloggi inesistenti: denunciato

Tutto è nato quando al comando carabinieri si sono presentate diverse persone per denunciare la truffa telematica: dovendo prenotare appartamenti al mare, i malcapitati hanno versato una caparra al truffatore, in attesa di saldare poi il conto

Case per le vacanze su internet: la truffa corre sul web. A conclusione di un'attività d’indagine nata a seguito delle denunce sporte nell’ agosto scorso, i carabinieri della stazione di Lido Adriano hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Ravenna un 37enne di origine siciliana, con l’accusa di truffa.

Tutto è nato quando al comando carabinieri si sono presentate diverse persone per denunciare la truffa telematica: dovendo prenotare appartamenti al mare, i malcapitati hanno versato una caparra al truffatore, in attesa di saldare poi il conto al momento dell’effettivo contratto di locazione. Le ignare vittime purtroppo hanno dovuto fare i conti con quella che poi si è rivelato un inganno.

In realtà il locatario, contattato grazie al sito “subito.it” ,ripeteva sempre lo stesso sistema: ricevuto l’anticipo, spariva dalla circolazione rendendosi irreperibile. I carabinieri della stazione di Lido Adriano dopo attenti controlli e riscontri sia telematici che di tabulati telefonici sono risaliti fino all'identità del truffatore, riuscendo così a bloccare il sistema, salvando dall’inganno altre potenziali vittime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffava i vacanzieri incassando caparre per alloggi inesistenti: denunciato

RavennaToday è in caricamento