"Truffa degli anelli": nel mirino della Squadra Mobile finisce una nomade 32enne

La truffa consiste nell'avvicinare le persone, per lo più anziane, proponendo loro l'acquisto di anelli in finto oro e privi di valore economico

Sventato dagli agenti della Squadra Mobile di Ravenna un possibile tentativo della cosidetta "truffa degli anelli". Venerdì mattina gli uomini in divisa hanno fermato in via San Mama una straniera dell'est Europa di 32 anni, domiciliata in un campo nomadi di Bologna. In una calza aveva diversi anelli bombati in metallo dorato, normalmente utilizzati per mettere in atto il raggiro. La truffa consiste nell'avvicinare le persone, per lo più anziane, proponendo loro l'acquisto di anelli in finto oro e privi di valore economico. Per la donna è scattato il foglio di via obbligatorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento