Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Faenza

L'affare sul web si rivela una truffa: mastino del settore raggira un faentino

Tra le vittime di un 42enne di Pomigliano D'Arco (Napoli) c'è anche un faentino

E' un mastino delle truffe telematiche. Tra le vittime di un 42enne di Pomigliano D'Arco (Napoli) c'è anche un faentino. Quest'ultimo non è rimasto indifferente ad un annuncio pubblicato sul web circa la vendita di un orologio con tanto di cardiofrequenzimetro e gps ad un prezzo vantaggioso. E così l'interessato ha contatto via WhatsApp il venditore, chiudendo l'affare sulla cifra di 130 euro. L'acquirente ha fatto il versamento su una carta postepay, ma l'articolo non è stato mai recapitato. A quel punto la vittima ha sporto denuncia ai Carabinieri di Granarolo Faentino, che hanno avviato le indagini del caso. La carta è risultata bloccata per un uso fraudolento. Era stata infatti attivata ad hoc alcuni giorni prima del raggiro. Il documento con la quale è stata attivata è risultato intestato ad un 42enne campano. L'individuo, deferito all'autorità giudiziaria, è risultato un collezionista di denunce per simili raggiri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'affare sul web si rivela una truffa: mastino del settore raggira un faentino

RavennaToday è in caricamento