rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca

Amuleti e riti esoterici contro il "malocchio": erborista a processo per truffa

Una donna avrebbe sborsato quasi 30mila euro per acquistare alcuni ciondoli e una specie di "bacchetta magica"

Avrebbe rifilato ai suoi clienti talismani e amuleti convincendoli a praticare riti esoterici per scacciare il malocchio. Protagonista della vicenda, come riporta l'Ansa, è un erborista 50enne a processo a Ravenna per truffa per fatti risalenti al 2012-2013. L'"erborista-stregone" riceveva i clienti nel soppalco del suo negozio, dove dava anche "istruzioni" ai malcapitati dicendo loro di compiere atti come posizionare specchi, candele e pietre "magiche" (che vendeva lui) negli angoli delle stanze. Una donna avrebbe sborsato quasi 30mila euro per acquistare alcuni ciondoli e una specie di "bacchetta magica". Nella truffa finirono anche la figlia della cliente e il fidanzato, ai quali l'erborista disse che su di loro pendevano delle fatture magiche fatte da alcuni stregoni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amuleti e riti esoterici contro il "malocchio": erborista a processo per truffa

RavennaToday è in caricamento