rotate-mobile
Cronaca

Si finge dipendente dell'energia e tenta di raggirare un'anziana: denunciato

Al momento dell’intervento, gli uomini in divisa hanno notato che il ragazzo mentre parlava con la vittima, aveva già in mano della documentazione, nello specifico una bolletta, che la malcapitata aveva consegnato credendo alla buonafede del senegalese.

Finto dipendente dell'energia stanato dai Carabinieri di Lido Adriano mentre si preparava a truffare un'anziana. Si tratta di un senegalese di 23 anni, residente nel ravennate. Tutto è partito da una segnalazione al 112 di un cittadino che aveva notato i soliti procacciatori di contratti “porta a porta”. I militari hanno individuato immediatamente un ragazzo proprio mentre colloquiava con una pensionata residente nella zona. Al momento dell’intervento, gli uomini in divisa hanno notato che il ragazzo mentre parlava con la vittima, aveva già in mano della documentazione, nello specifico una bolletta, che la malcapitata aveva consegnato credendo alla buonafede del senegalese.

La scusa è purtroppo nota, poiché già in passato si sono verificati casi analoghi: il venditore con la scusa di dover rilevare il codice cliente per procedere ad una verifica sulla correttezza delle informazioni e dei pagamenti, entra in possesso di dati sensibili, coperti dalle normative sulla privacy. Molto spesso questi dati vengono poi utilizzati per fini illeciti o addirittura sono semplicemente il prodromo per una richiesta indebita di denaro, che le ignare vittime molte volte liquidano immediatamente temendo ulteriori disagi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge dipendente dell'energia e tenta di raggirare un'anziana: denunciato

RavennaToday è in caricamento