rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Bussano alla porta per chiedere un contributo: truffe e raggiri ad opera di falsi incaricati Cgil

"Ci siamo rivolti alle forze dell'ordine per segnalare l'accaduto - spiega Maura Masotti, responsabile di organizzazione della Cgil Ravenna - e riteniamo importante fare sapere a tutti che non è in atto alcuna campagna di raccolta di fondi per una sottoscrizione a favore del sindacato"

La Cgil di Ravenna denuncia la presenza di falsi incaricati della Camera del lavoro che si presentano alla porta di ignari cittadini per chiedere un contributo a favore dell'organizzazione. Negli ultimi tempi si sono verificati diversi episodi che si sono concentrati a Ravenna e nel forese. "Ci siamo rivolti alle forze dell'ordine per segnalare l'accaduto - spiega Maura Masotti, responsabile di organizzazione della Cgil Ravenna - e riteniamo importante fare sapere a tutti che non è in atto alcuna campagna di raccolta di fondi per una sottoscrizione a favore del sindacato. Siamo di fronte a impostori che usano il nome della Cgil per raggirare e truffare le persone. Mettiamo quindi in guardia la cittadinanza e invitiamo tutti coloro, che si imbattessero in questi malintenzionati, a segnalarlo alle forze dell'ordine e alla Camera del lavoro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bussano alla porta per chiedere un contributo: truffe e raggiri ad opera di falsi incaricati Cgil

RavennaToday è in caricamento