menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo accessibile alle persone con disabilità: si rafforza l'intesa

Cresce e si rafforza l’accordo per l’attivazione di strumenti di inclusione sociale e l’attuazione di progetti sul tema dell’accessibilità turistica sostenibile ai disabili

Cresce e si rafforza l’accordo di reciprocità tra il Comune di Ravenna e la Repubblica di San Marino per l’attivazione di strumenti di inclusione sociale e l’attuazione di progetti sul tema dell’accessibilità turistica sostenibile ai disabili.

Giovedì 25 luglio una delegazione di rappresentanti della Repubblica di San Marino e degli enti aderenti a Destinazione turistica Romagna raggiungeranno Ravenna, ricambiando la visita dello scorso febbraio quando fu sottoscritto il protocollo operativo per l’utilizzo della tessera 'Più per te' e della 'Carta Bianca', che riconoscono alle persone con disabilità l’accesso gratuito o agevolato a luoghi e servizi culturali, ricreativi e sportivi aderenti al circuito nei rispettivi territori.

Il programma della giornata prevede alle 10 l’arrivo della delegazione al Museo Classis per una visita guidata e la presentazione del percorso tattile legato al progetto Usefall; alle 11 nella sala conferenze del Laboratorio aperto verrà presentato il progetto relativo all’Accordo di reciprocità sottoscritto tra il Comune e la Repubblica di San Marino alla presenza dell’assessora ai Servizi sociali Valentina Morigi, dell’assessore al Turismo Giacomo Costantini, del segretario di Stato sammarinese alla Sanità e Pari Opportunità, Franco Santi,  dei sindaci della Destinazione Romagna interessati a sinergie e collaborazioni finalizzate ad ampliare ed estendere il progetto; alle 12.30/13 è previsto il pranzo alla Locanda La Macina che costituisce un positivo esempio di integrazione sociale e di lavoro di ragazzi diversamente abili; alle 14.30 la visita allo stabilimento balneare attrezzato per persone con disabilità gestito dall’associazione “Insieme a te” a Punta Marina Terme.

“Il nostro Comune e la Repubblica di San Marino – sostengono gli assessori Valentina Morigi e Giacomo Costantini – stanno attuando uno scambio proficuo e concreto finalizzato all'attenzione ai diritti delle persone con disabilità, che sono i primi e diretti destinatari di ogni iniziativa e vuole essere un esempio virtuoso anche sul fronte  della promozione dei territori che si propongono aperti, accoglienti, attrezzati e all’avanguardia con positive ricadute sociali ed economiche, a beneficio di tutti”.

Il Protocollo sottoscritto a Ravenna rende operativo l’Accordo sulla collaborazione sanitaria e socio-sanitaria tra la Repubblica di San Marino e la Regione Emilia-Romagna firmato il 4 dicembre 2017; dà inoltre attuazione all’art. 30 della Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità “Partecipazione alla vita culturale e ricreativa, agli svaghi ed allo sport” e all’art. 16 della Legge Quadro n. 28/2015 “Partecipazione alla vita culturale e ricreativa, agli svaghi, al turismo e allo sport”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento