Cervia, la decisione della Giunta: spiagge aperte tutto l'anno fino a mezzanotte

La Giunta Comunale ha deliberato che la spiaggia sarà fruibile e gli stabilimenti balneari potranno stare aperti sia d’inverno che ovviamente d’estate, tutti i giorni, fino alle ore 24

La Giunta di Cervia conferma l’orientamento sulla spiaggia: sarà aperta tutto l’anno anche la sera fino a mezzanotte. In 5 azioni sostegno a tutti i settori, dal ricettivo alle vie del commercio delle località con investimenti ed eventi. "Analizzando i dati turistici del 2015 - osserva l'amministrazione comunale - emerge una estate positiva che evidenzia però alcune criticità strutturali in particolare una stagione troppo corta e dati ancora negativi sul turismo estero; in particolare quindi la Giunta sta lavorando su 4 macro obiettivi: aumentare l’internazionalizzazione e dunque le quote di turismo straniero; allungare la stagione, in particolare lavorando sui mesi di maggio-giugno e sulla destagionalizzazione; aumentare la qualità complessiva dell’offerta della città, innovando in particolare il prodotto turistico complessivo; e aumentare le presenze turistiche nell’anno".

Per il rilancio complessivo dell’offerta turistica e del prodotto che offriamo ai vacanzieri seguendo i sedetti macro obiettivi, l’amministrazione rende noto che sta agendo su 5 fronti: "riqualificazione delle strutture ricettive, mediante un apposito strumento normativo quadro sul ricettivo approvato dal consiglio comunale del 12 novembre scorso; rilancio dei centri commerciali naturali, sia con eventi ma anche con investimenti come le riqualificazione del Centro Storico e del Borgomarina; del centro di Milano Marittima dalla rotonda al canalino; la sistemazione dei centri commerciali di Pinarella e Tagliata con i primi stralci visibili già per la prossima stagione estiva; orientamento definitivo sulle modalità di fruizione della spiaggia nel 2015 e prima applicazione nel 2016, predisponendo un aggiornamento del piano dell’arenile che premi la destagionalizzazione e gli investimenti di qualità.; valorizzazione e tutela del nostro ambiente, attraverso la rigenerazione della Pineta di Pinarella e Tagliata con il completamento in tempo utile per l’estate 2016; la realizzazione del progetto dell’ecomuseo del Sale e del Mare e la predisposizione di un ampio progetto di valorizzazione del compendio delle Saline; e maggiore incisività delle azioni di promozione, marketing, eventi, contrasto all’abusivismo commerciale e degrado tramite i proventi della tassa di soggiorno, attraverso un piano di promozione operativo composto di 7 macro azioni redatte in concertazione con le associazioni di categoria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Giunta Comunale ha deliberato che la spiaggia sarà fruibile e gli stabilimenti balneari potranno stare aperti sia d’inverno che ovviamente d’estate, tutti i giorni, fino alle ore 24; alle 23 però dovranno cessare le attività rumorose, come musica, baby dance, od altro per evitare il disturbo alla quiete dei villeggianti dei vicini hotel e residenze, si potrà infatti diffondere solo musica di sottofondo fino a chiusura. Inasprite le sanzioni per chi sgarra superando l’orario di chiusura o quello dello stop ai rumori; chi va oltre gli orari per la seconda volta perde la possibilità di stare aperto alla sera per i successivi 15 giorni e per i recidivi lo stabilimento potrà essere chiuso anche di giorno. Le regole saranno uguali per tutti e fatte rispettare. Nei prossimi mesi verrà inoltre aggiornato il piano dell’arenile per fornire ulteriori strumenti alla qualificazione del comparto balneare e alla destagionalizzazione. Restano ovviamente confermate le classiche tre serate (Notte rosa, San Lorenzo, Ferragosto) dove i bagni potranno organizzare feste fino alle ore 3.00. Nei prossimi mesi, mediante le apposite ordinanze balneari, verranno stabiliti i dettagli tecnici degli orientamenti espressi dalla Giunta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza "cintura": si varcano i confini dei comuni solo per motivi strettamente necessari

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, la crescita non si ferma: 22 nuovi casi e 3 decessi nel ravennate

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Le fiamme si liberano alte in cielo: incendio in un capanno in zona Isola degli Spinaroni

Torna su
RavennaToday è in caricamento