rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca Cervia

Turismo, Cervia e Milano Marittima sul podio delle migliori destinazioni balneari dell'estate

La classifica stilata nel "Panorama Turismo - Mare Italia" dell'Osservatorio Italiano di Jfc incorona la Romagna con 3 località balneari nei primi 5 posti

La Romagna è ancora una volta "regina" fra le destinazioni balneari. Lo dice classifica stilata nel Panorama Turismo - Mare Italia dell'Osservatorio Italiano di Jfc, che mette Rimini al primo posto con un punteggio complessivo di 3.742 voti. E se al secondo posto compare la veneta Jesolo con 2.681 voti, il podio viene completato da una destinazione della provincia di Ravenna: si tratta di Cervia-Milano Marittima, che con 2.390 punti si attesta al terzo posto tra le destinazioni balneari italiane. Seguono poi in quarta posizione la toscana Forte dei Marmi (2.055 punti), e un'altra destinazione della riviera romagnola, Cattolica (2.019 punti). A rivelare i dati in anteprima è stata l'agenzia Ansa. 

"Oltre alla classifica generale, è interessante - spiega Massimo Feruzzi, responsabile di Jfc - prendere in esame i singoli fattori per avere un quadro più completo dei giudizi degli italiani e dell'idea che i nostri connazionali hanno per quanto riguarda l'immagine ed i servizi delle località balneari italiane".

Ad esempio la località balneare italiana considerata la più rilassante e tranquilla è Capri, seguita da Budoni e dall'Isola d'Elba. Quella considerata la più green è Alghero, seguita da Sabaudia ed Eraclea. La località ritenuta più adatta per le famiglie con bambini è invece Rimini, seguita da Jesolo e San Benedetto del Tronto. Quella ideale per la vacanza dei giovani è ancora Rimini, seguita da Riccione e da Gallipoli. Infine, la destinazione più trendy, alla moda dell'estate 2022 è Riccione, seguita da Gallipoli e da Rimini.

Quanto valgono le vacanze

Un totale di 418 milioni 580 mila di presenze e un fatturato complessivo di 31 miliardi 878 milioni di euro per il comparto balneare nazionale nell'estate 2022. Sono le previsioni che emergono dall'indagine Panorama Turismo -Mare Italia dell'Osservatorio di Jfc e riportare dall'Ansa. Entrambi i dati sono in forte crescita sul 2020 e sul 2021, ma soprattutto sono tornati ai livelli del 2019 (411 milioni 890 mila presenze e 31 miliardi 857 milioni di fatturato).

"Nello specifico - spiega Massimo Feruzzi, responsabile di Jfc - assistiamo a un bel balzo rispetto alla stagione estiva 2021 (con il Covid-19), anno nel quale si sono registrate complessive 338 milioni 382 mila presenze e un aumento ancora più forte rispetto alla stagione estiva 2020 (quindi in piena era Covid-19), nella quale erano 316 milioni 21 mila. Pçer quanto riguarda il fatturato c'è un deciso incremento rispetto all'estate 2021, quando è stato pari a 25 miliardi 605 milioni di euro e ancora più significativo rispetto al 2020, quando è stato pari a 22 miliardi 879 milioni". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, Cervia e Milano Marittima sul podio delle migliori destinazioni balneari dell'estate

RavennaToday è in caricamento