menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto il gusto della tradizione romagnola nel 'Circuito gastronomico del cardo'

Un prodotto della terra antico e per lungo tempo dimenticato che negli ultimi anni, grazie all'impegno e alla dedizione dei ristoratori, sta tornando a essere apprezzato

Torna l’appuntamento con i ristoratori cervesi che hanno aderito, per la terza edizione, al “Circuito Gastronomico del Cardo”. Soddisfazione in casa Confcommercio Ascom Cervia per la nuova edizione organizzata dal Sindacato Ristoratori, con l’obiettivo di promuovere un prodotto tipico della nostra terra cervese che rischiava di essere dimenticato. A tutto questo, si aggiunge la bravura e l’inventiva dei ristoratori che per tutto il mese di febbraio dedicheranno tempo, cura e passione per cucinare il cardo in tantissime versioni diverse.

Anche quest’anno saranno 11 i ristoranti che proporranno cene e piatti speciali con un protagonista d’eccezione: il cardo. Un prodotto della terra antico e per lungo tempo dimenticato che negli ultimi anni, grazie all'impegno e alla dedizione dei ristoratori, sta tornando a essere apprezzato per il suo sapore tipico della terra cervese. Un prodotto delicato e ricercato: il cardo può essere gustato in tantissimi modi diversi da quelli più tradizionali a quelli dove vince l’estro. I ristoranti cervesi che hanno aderito all’iniziativa sono la Locanda dei Salinari, Al Pirata, al Deserto, Al Porto, Tipiko, Il Cantinone, La Giostra, Il Moro, la Porta del Mare, Re Sale e La Pescheria del Molo.

"È un impegno che vogliamo portare avanti per dare spazio, in questo specifico periodo dell’anno, a una eccellenza del territorio cervese preparata da ciascuno dei ristoranti che hanno aderito all'iniziativa - commenta il presidente del sindacato ristoratori Consuelo Benzi - Lavorare insieme ai nostri ristoratori, riscoprendo prodotti del territorio, per noi è un elemento imprescindibile della nostra attività perché ci permette di valorizzare l’identità della terra e farla scoprire a coloro che vengono a trovarci".

foto comunicato(1)-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento