Ubriaco e sotto l'effetto di droga assale una giovane e picchia i carabinieri: in manette

I Carabinieri della Stazione di Cervia, nel corso di servizio perlustrativo per il controllo territorio, hanno arrestato un 36enne operaio cervese, per i reati di minaccia, violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

I Carabinieri della Stazione di Cervia, nel corso di servizio perlustrativo per il controllo territorio, hanno arrestato un 36enne operaio cervese, per i reati di minaccia, violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Poco dopo mezzanotte i militari sono intervenuti a Cervia in via di G. Vittorio, dove era stato segnalato che davanti ad un noto locale, un ubriaco stava molestando una ragazza 20enne, tanto che un avventore del locale era dovuto intervenire per impedire che le saltasse addosso. Mentre la ragazza raccontava ai militari quello che era accaduto, l’ubriaco ha tentato di sottrarsi al controllo, fuggendo in direzione del centro cittadino. Raggiunto, ha ingaggiato con gli uomini in uniforme una violenta colluttazione con tanto di ingiurie, minacce, offese e calci e pugni. Per vincere la resistenza dell’esagitato è stato necessario fare avvicinare una seconda pattuglia. Solo a quel punto la furia dell’uomo è stata domata. Due militari hanno riportato lievissime lesioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La conseguente perquisizione personale e domiciliare ha permesso di rinvenire e sequestrare una bustina cellophane contenente residui cocaina (con ogni logica appena consumata) e quasi un grammo di marijuana. L’Autorità Giudiziaria ravennate, informata dell’accaduto, ha disposto il trattenimento dell’arrestato nella camera di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo fissato per la stessa mattinata di venerdì. Davanti al giudice l’uomo ha patteggiato una condanna di 6 mesi, pena sospesa. Per lo stupefacente è stato invece segnalato come assuntore alla competente Prefettura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento