rotate-mobile
Cronaca Lugo

Ubriaco prende a morsi e pugni connazionali: arrestato

Ha aggredito con pugni, morsi e lanci di pietre alcuni connazionali. Quindi non contento ha opposto resistenza ai Carabinieri, intervenuti per placcarlo. In manette è finito un senegalese di 28 anni

Ha aggredito con pugni, morsi e lanci di pietre alcuni connazionali. Quindi non contento ha opposto resistenza ai Carabinieri, intervenuti per placcarlo. In manette è finito un senegalese di 28 anni. L'episodio si è consumato nel tardo pomeriggio di domenica a Lugo. Il giovane, ospite insieme ad una ventina di profughi nella sede di Villa San Martino del Consorzio europeo per la formazione e l'addestramento dei lavoratori, aveva alzato il gomito.

Alcuni hanno cercato di riportare alla ragione il 28enne, ma quest'ultimo ha reagito con pugni e morsi. A quel punto è stato chiesto l'intervento del “112”. Sul posto è intervenuta una pattuglia del Nucleo Operativio e Radiomobile, che ha bloccato il ragazzo dopo una colluttazione. La violenza del senegalese ha provocato quattro contusi, tra i quali i due carabinieri intervenuti. Per il 28enne le accuse di danneggiamento, lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco prende a morsi e pugni connazionali: arrestato

RavennaToday è in caricamento