rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Un aiuto per i bimbi malati di leucemia: Teatro Rasi al completo per "La buona novella" di De Andrè

La serata è stata condotta dal noto presidente di Amare Ravenna Daniele Perini. In apertura, il sindaco Fabrizio Matteucci ha espresso parole di apprezzamento ad AGEOP per l’impegno

Teatro Rasi gremito venerdì sera in occasione del concerto di beneficenza a favore di A.G.E.O.P. RICERCA Onlus, un’associazione di genitori che, da più di trent’anni, si impegna per accogliere e assistere i piccoli pazienti oncologici e le loro famiglie. Alla realizzazione dello spettacolo, patrocinato dal Comune, dalla Provincia e dall’Autorità Portuale, hanno contributo SEA srl, Cassa di Risparmio di Ravenna, Tribeca e Podere Angela Schiavina cui va il ringraziamento di Ageop, esteso anche a Linea Rosa e Lions per la fattiva collaborazione. 

La serata è stata condotta dal noto presidente di Amare Ravenna Daniele Perini. In apertura, il sindaco Fabrizio Matteucci ha espresso parole di apprezzamento ad AGEOP per l’impegno e i risultati a favore della ricerca sulle leucemie infantili, e per l’aiuto ai bambini a superare il dolore della malattia e portarli alla guarigione nella stragrande maggioranza dei casi.

Per il sindaco, incalzato dalle domande di Daniele Perini, è stata anche l’occasione per informare il pubblico sulle tappe della candidatura di Ravenna a capitale europea della cultura nel 2019 annunciando che in autunno “sapremo se abbiamo conseguito o meno questo ambito titolo”. Sul palco “The Faber’s Social Club” e il coro lirico “Ludus Vocalis”, per la prima volta insieme, a interpretare l’opera musicale “La Buona Novella”, ritenuta fra le più toccanti di Fabrizio De Andrè e da lui stesso definita ‘la più riuscita,’ e altri pezzi classici del cantautore genovese, riarrangiati dal maestro Filippo Marcori, e interpretati dalla voce solista di Salvo Mauceri.

Durante la serata si è svolta un’asta di asta di solidarietà che ha fruttato 1.150 euro, attraverso la quale sono state aggiudicate a presenti in sala alcune opere d’arte, donate dai pittori Nicola Samorì e Remo Soprani, e altri beni, tra cui un vecchio long playing della “Buona novella”.  

L’incasso complessivo della serata tra biglietti, asta e vendita di uova pasquali è stato di oltre 5 mila euro, superiore all’obiettivo degli organizzatori, e sarà interamente devoluto all’AGEOP Onlus. “Sono grato a tutti coloro che hanno risposto a vario titolo al nostro appello di solidarietà: da chi ha partecipato alla serata a coloro che vi hanno lavorato dietro le quinte. Con la somma ricavata - spiega il rappresentante di AGEOP di Ravenna Alfredo Liverani - l’associazione potrà garantire oltre 5 mesi di accoglienza completa e assistenza quotidiana ad un piccolo paziente ed alla sua famiglia. La garanzia di ospitalità gratuita rappresenta per molte famiglie la possibilità concreta di far accedere i propri figli alle terapie più efficaci. La difficoltà economica, aggravata dalla crisi, potrebbe infatti precludere la possibilità di affrontare un oneroso, ancorché efficace,  periodo terapeutico fuorisede”.

 “Quando un bambino si ammala di tumore- ha affermato la vice presidente di AGEOP Antonella Silletti rispondendo sul palco alle domande di Daniele Perini - uno dei due genitori si trova costretto ad allontanarsi dal lavoro e il reddito della famiglia si dimezza. Le famiglie quindi si trovano a vivere in due luoghi contemporaneamente (quello d’origine, in cui spesso restano il padre e i fratelli e quello dell’ospedale, dove gravitano madre e bimbo malato). Il Sistema d’assistenza Ageop prevede l’erogazione gratuita di alloggio, vitto (gestito con un sistema di spesa a domicilio), servizio di pulizie, approvvigionamento biancheria, vestiti, giochi e farmaci. Due councelor seguono quotidianamente pazienti e famiglie, interfacciandosi con la Clinica ed organizzando un sistema di trasporto gratuito che permette ai piccoli di essere in ospedale al momento delle terapie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un aiuto per i bimbi malati di leucemia: Teatro Rasi al completo per "La buona novella" di De Andrè

RavennaToday è in caricamento