rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Faenza

Un bambino che spala il fango dell'alluvione: a Faenza inaugura il murales 'Cuore'

Sarà presentato il murale dal titolo 'Cuore' realizzato dall'artista palermitano Igor Scalisi Palminteri, nel ricordo dell'alluvione del 2023

Dopo il murales dedicato agli 'Angeli del fango' inaugurato lo scorso anno a Villanova di Bagnacavallo, giovedì 16 maggio a Faenza - a un anno esatto dalla seconda alluvione - in via Sant'Ippolito alle 17, nell'ambito dell'anteprima del Festival di street art 'Impronte di solidarietà' organizzato dall'associazione Distretto A, sarà presentato il murale dal titolo 'Cuore' realizzato dall'artista palermitano Igor Scalisi Palminteri, nel ricordo dell'alluvione del 2023.

L'opera raffigura un bambino con un badile in mano, impegnato nello spalare il fango. Saranno presenti l'autore del murale, i rappresentanti dei comitati degli alluvionati, delle Istituzioni locali e regionali e gli organizzatori della manifestazione e i cittadini.

FOTO IGOR-LAVORO A 'CUORE' 2(1)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bambino che spala il fango dell'alluvione: a Faenza inaugura il murales 'Cuore'

RavennaToday è in caricamento