Cronaca Cervia

Un calendario che racconta Cervia dal centro al Borgo Marina: il ricavato a sostegno della ricerca

Oltre alle immagini storiche ed attuali di Cervia, nel calendario ci sono dodici ricette che rivisitano in chiave moderna le tradizioni gastronomiche cervesi e romagnole

È stato presentato il calendario, realizzato a scopo benefico, dedicato a riscoprire immagini storiche ed attuali, di un itinerario che va dal centro storico di Cervia, ai Magazzini del Sale al Borgo Marina. L'iniziativa nasce dalla collaborazione tra Renato Lombardi, con la passione della ricerca storica, e Paola Pirini, imprenditrice del settore alberghiero e della ristorazione, che gestisce il ristorante La Ciurma e la struttura ricettiva di RomagnAntica, nell'edificio dell'ex Hotel Al Faro. 

Quello del calendario è un appuntamento tradizionale che si ripete da cinque anni. Ad impreziosire e a dare sapore al calendario, ci sono le dodici ricette, una per mese,  presentate da Pirini, che riscoprono e rivisitano in chiave moderna le tradizioni gastronomiche cervesi e romagnole. "Il segreto del calendario - affermano i promotori - è di contribuire a riscoprire l'identità storica della città, ma in una visione moderna dove storia, cultura e tradizioni si intrecciano, con la ricerca di una città più solidale ed accogliente, anche in funzione del buon vivere e per farne una carta in più da giocare a livello turistico ed economico".

Alla presentazione erano presenti anche Alfonso Zaccaria per l’Ail, Cesare Zavatta assessore alla Cultura e il sindaco Massimo Medri. Zaccaria ha messo in rilievo le finalità benefiche dell’iniziativa che vanno a favore dell’AIL (Associazione Italiana  contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma), che continua a garantire i servizi di assistenza al malato onco-ematolgico su tutta la provincia di Ravenna. Un’attività che comprende l’assistenza medica e psicologica a domicilio per pazienti in fase avanzata di malattia e per i loro famigliari, l’assistenza infermieristica pediatrica a domicilio, il sostegno all’Unità operativa di Ematologia dell’Ospedale di Ravenna (grazie all’acquisto di attrezzature e strumentazioni e il contributo per la ristrutturazione degli ambulatori), il trasporto in ospedale per i pazienti ematologici, l’assistenza in day hospital e in reparto e l’importante supporto alla ricerca scientifica sulle malattie ematologiche e per la costituzione di un Centro trapianti allogenicii a Ravenna. 

Una curiosità. Il calendario viene richiesto anche all’estero, sia da turisti che in estate trascorrono le loro vacanze a Cervia, sia da cervesi che lavorano in altri Paesi (perfino in Australia), per conservare un ricordo di Cervia, che rimane nei loro cuori. Oltre 400 calendari sono già stati distribuiti nella giornata di presentazione. La diffusione dei calendari continuerà durante le festività natalizie. Ci si potrà rivolgere direttamente a Paola Pirini (tel. 339 7022905), ed anche alla sede dell’AIL di Cervia (presso La Lunetta in viale Roma), al Museo del Sale e alla Bottega della Carta da Zucchero in via Nazario Sauro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un calendario che racconta Cervia dal centro al Borgo Marina: il ricavato a sostegno della ricerca
RavennaToday è in caricamento