Un caso di Covid nel centro di accoglienza straordinaria: 11 persone in isolamento

"In ogni caso, e sempre come da protocolli, l’Igiene pubblica dell’Ausl continuerà a mantenere la struttura monitorata", precisano dall'amministrazione comunale

Una donna residente al Centro di accoglienza straordinaria di Glorie di Bagnacavallo, al momento asintomatica, è risultata positiva al Coronavirus a seguito di tampone di screening. A riferirlo è l'amministrazione comunale di Bagnacavallo, che spiega: "Conseguentemente, come da protocolli previsti, è stata effettuata l'indagine epidemiologica individuando coloro che hanno avuto contatti con la donna e che come lei sebbene a ora tutti asintomatici, resteranno in isolamento domiciliare presso la struttura stessa. Si tratta in tutto di undici persone (oltre alla paziente), tra cui altri ospiti e alcuni operatori del centro. Queste persone, così come tutti gli ospiti del centro, sono comunque già stati sottoposti a tampone nasofaringeo e i risultati sono negativi. Le persone non sottoposte a quarantena poiché non sono state in contatto con la persona positiva, e che come detto hanno avuto comunque tampone negativo, possono svolgere normalmente le loro attività".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In ogni caso, e sempre come da protocolli, l’Igiene pubblica dell’Ausl continuerà a mantenere la struttura monitorata - precisano dall'amministrazione comunale - Tutto questo è stato ribadito martedì durante l’incontro convocato dalla Prefettura al quale hanno partecipato, oltre ovviamente all’Ausl, l’Amministrazione comunale e i responsabili della gestione del Cas di Glorie. In caso di problematiche che abbiano a che fare con la vita di comunità (case protette, centri di accoglienza e altri contesti simili), le nostre istituzioni si attivano subito per affrontare insieme le situazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento