menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un dono di Pasqua per chi è in difficoltà: l'associazione ravennate porta il suo aiuto a domicilio

Con lo sportello solidale chiuso per le norme anti-Covid, l'associazione ha trovato una nuova maniera di rimanere vicina a famiglie e bambini

Da qualche giorno il presidente dell'associazione di volontariato ravennate Il Terzo Mondo, Charles Tchameni Tchienga, ha iniziato appunto a consegnare presso il domicilio delle famiglie in stato di diniego il "pacco del sorriso", contenente materiali utili sia per l'infanzia che per gli adolescenti.

Con lo sportello del sorriso di via Grado chiuso al pubblico fino al 6 aprile a causa delle restrizioni anti Covid-19, l'associazione ha trovato una nuova maniera di rimanere sempre vicina alle famiglie nonché ai bambini e bambine del nostro territorio che frequentano appunto lo sportello del sorriso.

Il materiale consegnato alle famiglie in difficoltà, in parte individuate dai servizi sociali, è composto da vestiti, giocattoli, materiali utili per i nascituri, 10 mascherine, un gel igienizzante e un uovo di Pasqua. 

"Teniamo a sottolineare con grande soddisfazione e orgoglio che il pacco del sorriso è stato confezionato grazie al sostegno del centro sociale La Quercia, che ci ha donato le uova di Pasqua, l'associazione Avvocato di Strada di Ravenna, che ci ha offerto il materiale anticovid-19, e alla cittadinanza ravennate e non che senza sosta continua a donarci gli indumenti - afferma il presidente Tchameni Tchienga -. Cogliamo l'occasione per ringraziarli tutti indistintamente, poiché sé è vero che il sorriso di un bambino è per noi adulti un punto di crescita, è altrettanto vero che non c'è futuro senza solidarietà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

La sorpresa pasquale a Maiano: sbuca un uovo di Pasqua gigante

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento