menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Un libro premia per sempre", primo posto per il liceo scientifico

Si sono tenute le premiazioni del 19esimo concorso “Un libro premia per sempre”, che hanno visto premiate le migliori recensioni critiche prodotte dagli studenti delle scuole superiori della provincia di Ravenna

Venerdì mattina si sono tenute le premiazioni del 19esimo concorso “Un libro premia per sempre”, organizzato dal Sil - Sindacato italiano librai e cartolibrai della Confesercenti, che hanno visto premiate le migliori recensioni critiche prodotte dagli studenti delle scuole superiori della provincia di Ravenna. La mattinata si è svolta a Ravenna presso un Palazzo dei Congressi gremito di studenti, con ospiti gli scrittori finalisti del 65esimo premio Bancarella Valeria Benatti autrice di “Gocce di veleno” e Matteo Strukul autore di “I Medici. Una dinastia al potere”. Con quasi 400 recensioni consegnate correttamente ed entro i termini, gli studenti che hanno letto uno tra i sei libri finalisti al premio letterario Bancarella appartengono a diversi istituti del ravennate.

La mattinata, condotta dal giornalista Nevio Galeati, si è aperta con i saluti del presidente onorario provinciale di Confesercenti Roberto Manzoni, dell’assessore comunale al turismo Giacomo Costantini e della dirigente dell’ufficio scolastico provinciale Agostina Melucci, e la consegna del premio speciale del sindacato librai di Confesercenti “Ravenna e le sue Pagine” al fumettista ravennate Gianni Sedioli, storica firma per Sergio Bonelli Editore, illustratore di personaggi molto amati come Zagor. La mattinata è poi proseguita con le premiazioni delle migliori recensioni degli studenti. Tra queste, la miglior recensione in assoluto è stata quella di Caterina Baldini del liceo scientifico Oriani di Ravenna, che si è aggiudicata un buono per una fine settimana per due persone in una capitale europea messo a disposizione da Assicoop Romagna Futura - Unipol- Sai Assicurazioni. Caterina Baldini col motto “Rouge” ha recensito il libro di Valeria Benatti “Gocce di Veleno”. Alle scuole è stato consegnato il nuovo segnalibro realizzato dal Sil per questa edizione. La grafica è stata curata dall'artista ravennate Francesco Petrosillo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento