rotate-mobile
Cronaca

Un milione di euro in banca, una barca a Marina e una villa in Spagna: ma si "dimentica" di dichiararli

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna hanno condotto una verifica nel settore della fiscalità internazionale nei confronti di un uomo, formalmente residente nel bolognese, ma di fatto in Spagna

Aveva una villa in Spagna e una barca a vela a Marina di Ravenna, ma si era "dimenticato" di dichiararle al fisco. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna, nell'ambito dell'operazione denominata "Buena Vida", hanno condotto una verifica nel settore della fiscalità internazionale nei confronti di un uomo, formalmente residente nel bolognese, ma di fatto in Spagna.

Le Fiamme gialle della Compagnia di Imola hanno accertato che l'evasore avrebbe omesso di indicare nella dichiarazione dei redditi di essere intestatario di un conto corrente acceso presso un istituto di credito spagnolo con una giacenza di oltre un milione di euro. L'accertamento è stato possibile tramite il sistema di interscambio automatico, elaborato dall’Ocse e finalizzato alla condivisione di informazioni finanziarie tra i Paesi aderenti. 

I successivi approfondimenti hanno permesso di individuare la proprietà da parte dell’interessato di una villa con piscina di circa 400 metri quadrati, davanti alla spiaggia nel territorio di Valencia, del valore di 750mila euro. Inoltre, con la collaborazione della Sezione Operativa Navale di Marina di Ravenna, i finanzieri hanno scoperto che l'uomo possiede anche una barca a vela di 12 metri dal valore di circa 230mila euro.

L’evasione fiscale costituisce un grave ostacolo allo sviluppo economico perché distorce la concorrenza e l’allocazione delle risorse, mina il rapporto di fiducia tra cittadini e Stato e penalizza l’equità - sottolinea la Guardia di Finanza-  sottraendo spazi di intervento a favore delle fasce sociali più deboli. Da qui l’importanza dell’azione 'chirurgica' svolta dalla Guardia di Finanza contro gli evasori fiscali, anche con l’impiego degli efficaci strumenti di cooperazione tributaria internazionale che costituiscono un indiscutibile punto di riferimento per l’intera Amministrazione finanziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un milione di euro in banca, una barca a Marina e una villa in Spagna: ma si "dimentica" di dichiararli

RavennaToday è in caricamento