Un nuovo centro commerciale in viale Europa: "E un altro in via Antica Milizia? Una follia"

Il Consiglio Comunale di Ravenna ha approvato l’ampliamento del centro commerciale Teodora sito in viale Europa. Ampliamento che Legambiente già da tempo, anche a livello regionale, ha criticato

Immagine di repertorio

Martedì il Consiglio Comunale di Ravenna ha approvato l’ampliamento del centro commerciale Teodora sito in viale Europa. Ampliamento che Legambiente già da tempo, anche a livello regionale, ha criticato proprio all’interno del dossier “Consumo di Suolo in Emilia Romagna”.

"Si tratta di un parco commerciale con prevista una struttura alimentare di 2500 metri quadri, una non alimentare da 5000 e una superficie di vendita di ulteriori 2500, che si integrano in un plesso commerciale da complessivi 50 000, con la preoccupante ulteriore perdita di suolo conseguente ad un adeguamento della mobilità - spiegano da Legambiente - Purtroppo le manie di grandezza ancora una volta hanno la meglio a Ravenna. E così, proprio davanti a quello che sarà il futuro palazzetto dello sport, altra opera mastodontica di dubbia utilità, ecco svilupparsi un centro commerciale dalla mole paragonabile al centro commerciale Esp. Come già sottolineato da alcuni gruppi consiliari, la scelta non gioverà alle piccole attività commerciali creando importanti squilibri sulla microeconomia del territorio. La preoccupazione maggiore è che potrebbe non essere finita qui. Infatti, rimane ancora la possibilità che si venga a realizzare un ulteriore centro commerciale in via Antica Milizia. E’ incredibile come in una città in cui il cattivo uso del territorio è uno degli elementi più penalizzanti, come definito dall’ultimo rapporto di EcosistemaUrbano per Ravenna, si continui questa politica priva di alcun tipo di sensibilità e senso critico”.

Legambiente punta poi il dito verso l’ufficio urbanistica del Comune: "Dopo una prima richiesta di confronto per definire il Territorio Urbanizzato così da limitare ulteriori forme espansionistiche, non abbiamo ancora ricevuto alcuna risposta - continuano gli ambientalisti - Non ci capacitiamo poi di come possa essere stata possibile la realizzazione di un ulteriore centro commerciale in via Romea Sud, davanti ad un grande centro commerciale già esistente, creando situazioni di estremo pericolo per la mobilità ciclabile. E’ inevitabile la consegna di una bandiera nera all’amministrazione, per quanto concerne il consumo di territorio".

La replica del Pd

"Occorre fare chiarezza sulla votazione in Consiglio Comunale sull'insediamento commerciale in area CO S4 - spiega il consigliere Pd Marco Turchetti - Con la delibera non si è votato alcun nuovo od ulteriore aumento e sviluppo di aree commerciali. Lo sviluppo dell’Area era già previsto dalla pianificazione 2003/2010 e il PUA già approvato da anni per cui, volendo, la proprietà dei terreni avrebbe già potuto da molto tempo dar corso alle opere di urbanizzazione. Dire che quell'intervento andava fermato oggi è assolutamente un non senso come promettere in campagna elettorale che in due settimane si fermerà la costruzione del TAP. Martedì è solo stata approvata una variante che nulla sposta in termini di possibilità o diritti già acquisiti e in essere. Martedì non era in discussione se fare o non fare l'intervento che è già da tempo autorizzato, ma solo un accordo a margine che prevede compensazioni con ricadute positive sul territorio. Il ripensamento politico da parte della nuova amministrazione in tema urbanistico c'è già stato, ed è chiaramente tangibile nelle linee di indirizzo che ad inizio mandato abbiamo votato in Consiglio Comunale e che già abbiamo iniziato ad applicare con forti riduzioni di consumo di suolo nel POC e che vedranno piena applicazione nel nuovo PUG. Sappiamo bene che rivedere un modello di sviluppo come quello del passato e riconvertirlo a un nuovo modello di economia circolare non è cosa che si fa in pochi giorni. Ma la strada è quella e per questa amministrazione è molto chiara. E poiché si tratta di questioni che fortunatamente sembrano interessare molti, è e sarà possibile partecipare alle numerose iniziative promosse dal Partito Democratico sui temi dell'urbanistica e del nuovo modello di sviluppo che vogliamo impostare per la nostra città, ce ne sono state tante di recente e tante altre ce ne saranno ancora".

LE NOTIZIE DI OGGI

"Se non paghi uccidiamo tua figlia", poi gli bruciano la casa: arrestata famiglia di estorsori
Pagati in nero per lavorare 10 ore al giorno senza riposo: hotel nel mirino della Finanza
Violento tamponamento tra tre veicoli: motociclista finisce in ospedale
Decine di pesci morti nel canale: intervengono i tecnici di Arpae
Un nuovo centro commerciale in viale Europa: "E un altro in via Antica Milizia? Una follia"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • "Babbo, da dove viene la mia famiglia?": e lui ricostruisce 7 secoli di parenti in tutto il mondo

Torna su
RavennaToday è in caricamento