menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un nuovo locale di cucina brasiliana, portoghese e mozambicana: "Arricchisce la nostra città"

Dalla 'picanha' di carna brasiliana alle crocchette di 'bacalhau' portoghesi, passando per le 'chamussas' del Mozambico

Dalla 'picanha' di carna brasiliana alle crocchette di 'bacalhau' portoghesi, passando per le 'chamussas' del Mozambico. Ha inaugurato a inizio aprile in via Bassano del Grappa 'O coqueiro', rosticceria-churrascaria che propone cucina multietnica brasiliana, portoghese e mozambicana. Locale che giovedì ha ricevuto la visita del sindaco Michele de Pascale e dell'assessora Ouidad Bakkali.

"Benilde Armindo Gerente, l’ideatrice di questo progetto, è una donna forte e piena di energia che anche nel mezzo della pandemia ha deciso di aprire questa nuova realtà tutta al femminile e per questo ha ricevuto tantissimo supporto da parte della nostra città - commenta il primo cittadino - Per il suo coraggio, la sua passione e tenacia l’abbiamo invitata a partecipare al bando del prossimo anno del premio “Impresa, Lavoro, Donna” del Comune di Ravenna, che punta a premiare imprese femminili che si sono distinte per la loro bravura. Vi invito tutti ad assaggiare le sue specialità, che arricchiscono a livello culinario la nostra città".

 "Un esempio meraviglioso di impresa femminile - aggiunge l'assessora Bakkali - Una donna che ci ha travolti con il suo entusiasmo e la sua passione. Un team al femminile che offre proposte culinarie inedite o quasi per Ravenna. Un grande in bocca al lupo a Benilde Gerente e un immenso grazie per il suo esempio di coraggio che potrà essere da stimolo a tante donne con un sogno nel cassetto".

168450652_101006305436316_7218016974265840925_n-2

167984711_101036315433315_1268628921154235473_n-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento