Un nuovo presidente per l'Anpi di Castel Bolognese: la 23enne Sirin Ghribi

"Ho iniziato a documentarmi sull’ANPI quando a scuola abbiamo iniziato a parlare della guerra e di tutte quelle persone che si opponevano al fascismo che in quel periodo tiranneggiava"

Giovedì sera, 24 settembre, l’assemblea degli iscritti all’Anpi di Castel Bolognese sezione “Livio e Dante Poletti” ha eletto il nuovo presidente Sirin Ghribi di anni 23 laureata in economia e management all’università di Bologna. Una delle più giovani presidenti a livello nazionale.

Dopo la sua elezione ha dichiarato: "Ho iniziato a documentarmi sull’ANPI quando a scuola abbiamo iniziato a parlare della guerra e di tutte quelle persone che si opponevano al fascismo che in quel periodo tiranneggiava. Uomini , donne e bambini che combattevano anche con poco per liberare loro stessi e la propria terra, l’Italia, da quel fascismo che stava distruggendo tutto. Mi  sono interessata molto di più verso questa associazione quando ho iniziato a seguire le Sardine. Li ho capito che dovevo fare qualcosa , oggi purtroppo stiamo combattendo  ritorni al  fascismo  e c’è bisogno dell’impegno di tanti giovani. Vi chiederete come una ragazza di 23 anni si possa interessare o cosa può capire della sofferenza e di ciò che hanno passato i partigiani. Posso solo dire che il fascismo non se n’è mai andato , questo lo dico anche perché parlo da straniera , nata in Italia da genitori tunisini. Ogni giorno dobbiamo convivere anche se non vogliamo, con ideologie e atteggiamenti fascisti , quindi posso dire che possiamo considerarci , anche noi, partigiani. Con questa carica da presidente spero di fare un bel lavoro e di non deludere le aspettative  di nessuno , ma spero di portare una ventata nuova di giovani.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Sirin sarà affiancata dal vice Presidente, Piero Olivi e dal tesoriere e responsabile organizzazione , Lucio Borghesi che aveva ricoperto la carica di presidente per tre anni. Inoltre il direttivo risulta composto dai seguenti iscritti: Bambi Daniele, Marchi Silvio, Della Godenza Attilio, Soglia Alessandra , Rita Malavolti, Altieri Leonardo , Moroni Attilio. Invitato permanente il Sindaco Della Godenza Luca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Si schianta con l'Harley contro il new jersey: motociclista gravissimo

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento