Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Un nuovo spazio d'aggregazione: inaugurato il centro giovanile Valtorto di Fornace Zarattini

Il Valtorto nasce con l’intento di diventare principalmente uno spazio di aggregazione dei giovani, pensato per i ragazzi e le ragazze di età compresa fra gli 11 e i 17 anni oltre che un luogo di partecipazione, socialità e incontro per tutta la comunità locale

Dopo un anno di ristrutturazioni finanziate dal Comune di Ravenna, è stato inaugurato lunedì pomeriggio il Centro giovanile Valtorto di Fornace Zarattini, alla presenza del sindaco Michele de Pascale e dell'assessora alle Politiche giovanili Valentina Morigi. Il Valtorto nasce con l’intento di diventare principalmente uno spazio di aggregazione dei giovani, pensato per i ragazzi e le ragazze di età compresa fra gli 11 e i 17 anni oltre che un luogo di partecipazione, socialità e incontro per tutta la comunità locale e un punto di riferimento per la cittadinanza.

Le attività si indirizzeranno in primo luogo al supporto scolastico e alla lotta all’insuccesso formativo e alla dispersione scolastica, in parallelo ad azioni di supporto ed incentivo alla socialità e alle relazioni tra pari, in stretta collaborazione con la scuola secondaria di primo grado Don Minzoni, situata nell’ambito territoriale di riferimento, in modo tale da instaurare una stretta sinergia tra istituzione, scuola e famiglie. Le proposte del centro mirano, inoltre, ad offrire valide opportunità per il tempo libero orientate alla partecipazione e alla cura dei beni comuni, in stretta correlazione con le associazioni del territorio fra cui la polisportiva Fornace Zarattini, la parrocchia e l’asilo parrocchiale e l’associazione Valtorto. I laboratori saranno attivi a partire da settembre 2021. Per maggiori informazioni contattare l’indirizzo giovani@comune.ravenna.it

“Inaugurare nuovi spazi, in questo caso ristrutturati, dedicati ai giovani mi fa sempre molto piacere – ha dichiarato il sindaco de Pascale – in particolare in questo contesto in cui la pandemia ha così ridotto la possibilità di socializzazione per le giovani generazioni. Il Valtorto diventerà un luogo di riferimento proprio per loro, dove sentirsi accolti e dove esprimere le proprie esigenze trovando il coinvolgimento degli operatori e di un’intera comunità”.

“Le porte aperte del Valtorto sono un segnale importante – ha affermato l’assessora Morigi – perché questo centro diventerà un riferimento non solo per i ragazzi e le ragazze, ma anche per le loro famiglie, integrandosi con altre realtà di Ravenna: scolastiche, sportive e aggregative. Compiamo così un altro passo avanti nel potenziamento della rete dei centri giovani, luoghi di aggregazione che rappresentano sempre la risposta migliore per avvicinare il maggior numero di persone e rispondere alle esigenze della comunità, ma anche per raccogliere suggerimenti e idee”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo spazio d'aggregazione: inaugurato il centro giovanile Valtorto di Fornace Zarattini

RavennaToday è in caricamento