Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Un portale dedicato ai servizi per universitari: la proposta

Tramite un ordine del giorno, la consigliera chiede al sindaco e alla giunta "di creare un portale web dedicato allo “Studiare a Ravenna”

Il 15 ottobre in Consiglio Comunale è stato approvato un ordine del giorno, firmato dal consigliere del Partito repubblicano italiano Andrea Vasi e da quello del Pd Lorenzo Margotti, in cui si chiedeva di attivarsi per individuare e realizzare una mappa di parcheggi limitrofi al centro storico, comprensiva di servizi di mobilità dolce proposti dall'amministrazione, al fine di agevolare i giovani al raggiungimento del proprio dipartimento universitario.

"Come già espresso in sede di discussione, pur considerando lodevole la richiesta dei colleghi, e avendola comunque votata, si ritiene riduttiva e ridondante l’idea di realizzare una mappa parcheggi, dato che essa è già presente sul sito del turismo di Ravenna ed è immediatamente rintracciabile su Google una volta digitato “Ravenna parcheggi” - commenta la capogruppo di CambieRà Samantha Tardi - Riteniamo quindi molto più utile offrire agli studenti che scelgono la nostra città come meta per la loro formazione un servizio più completo e dedicato, nonché di più ampio respiro, rispetto a una semplice mappa, sfruttando il mondo web e social".

Tramite un ordine del giorno, la consigliera chiede al sindaco e alla giunta "di creare un portale web dedicato allo “Studiare a Ravenna” che possa contenere, in maniera esaustiva, la presentazione di tutti quei servizi che la città di Ravenna offre ai giovani studenti come, ad esempio, informazioni sui mezzi pubblici, mappe parcheggi e mappe stalli di bike sharing, convenzioni e scontistiche per gli iscritti agli Istituti sia superiori che universitari, informazioni su parchi pubblici, biblioteche, cinema e tutto quanto potrebbe rendere la vita di uno studente più semplice e informata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un portale dedicato ai servizi per universitari: la proposta

RavennaToday è in caricamento