menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una "veste elegante" copre la Tomba di Dante durante i lavori di restauro

I lavori di restyling continuano sotto la veste "elegante" del disegno originale di Camillo Morigia, l'architetto ravennate che la progettò, con l'obiettivo di restituire nobiltà e decoro alla sepoltura dantesca

I lavori di restyling della Tomba di Dante continuano sotto la veste "elegante" del disegno originale di Camillo Morigia, l'architetto ravennate che la progettò, con l'obiettivo di restituire nobiltà e decoro alla sepoltura dantesca. 

E' iniziato mercoledì scorso l’intervento propedeutico alle celebrazioni per il settecentesimo anniversario della morte del "Sommo Poeta". "Stiamo facendo una riflessione complessiva sui cantieri valutando caso per caso sulla base delle modalità di svolgimento dei lavori - spiega il sindaco Michele de Pascale - Nel caso del restauro della tomba di Dante parliamo di un cantiere di dimensioni ridotte, nel quale è assolutamente possibile lavorare mantenendo tutte le distanze e le misure di sicurezza, ma che per noi ha una valenza simbolica e strategica in quanto le celebrazioni dantesche sono un avvenimento importantissimo, che dovrà segnare anche il rilancio di Ravenna dopo questa crisi così pesante. Ringrazio quindi l’impresa che si occuperà del restauro e i suoi lavoratori, per la capacità di organizzazione e la disponibilità dimostrate. Gli interventi sulla tomba riguarderanno, ove necessario e a seconda delle diverse condizioni, le parti lapidee, gli stucchi e gli intonaci. Completerà i lavori un controllo delle lastre della copertura e l’eventuale sostituzione di quelle che sarà ritenuto necessario cambiare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento