menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una delegazione di canadesi ospite a Villanova sulle tracce dei loro avi

Della delegazione facevano parte figli e nipoti di alcuni dei militari uccisi nei combattimenti tra i fiumi Lamone e Senio tra la fine del 1944 e i primi mesi del 1945

Una delegazione di trenta canadesi è stata ospite martedì 25 settembre a Villanova di Bagnacavallo. Della delegazione facevano parte figli e nipoti di alcuni dei militari uccisi nei combattimenti tra i fiumi Lamone e Senio tra la fine del 1944 e i primi mesi del 1945, che ora riposano nel Cimitero di guerra di Villanova. Ad accompagnare il gruppo c’erano gli storici canadesi Philip Craig e Marc Zuehlke, il quale sta scrivendo un libro sulle vicende belliche della fine della seconda guerra mondiale tra Ravenna e il Senio.

Il presidente del Consiglio di zona Francesco Pilotti ha rivolto agli ospiti un caloroso benvenuto da parte dell’intera comunità e letto un saluto di Rosalia Fantoni, che da tempo si occupa dei rapporti tra Villanova e i discendenti dei militari canadesi. Erano presenti il sindaco Eleonora Proni e la consigliera comunale Angela Rossetti. Oltre a visitare il paese e il Cimitero di guerra di Villanova, la delegazione ha trascorso parte della giornata nella frazione di Traversara, dove in onore dei caduti nordamericani è stato piantato quattro anni fa presso l’area parrocchiale un acero canadese. A Traversara il gruppo ha visitato una mostra dedicata alle truppe canadesi e incontrato alcuni testimoni oculari degli ultimi giorni del conflitto mondiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento