menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una giornata al Bosco del Duca alla scoperta di animali e giochi di una volta

Subito dopo il pranzo, i bambini delle classi terza, quarta e quinta sono usciti da scuola e con le loro biciclette si sono diretti verso la pista ciclopedonale sull’argine del fiume per raggiungere il Bosco

Nei giorni scorsi la Polisportiva Castiglionese ha organizzato, in accordo con l’Istituto Comprensivo Intercomunale Cervia 1, un’uscita in bicicletta per gli alunni della scuola primaria “Carducci” di Castiglione di Cervia al Bosco del Duca d’Altemps.

Subito dopo il pranzo, i bambini delle classi terza, quarta e quinta sono usciti da scuola e con le loro biciclette si sono diretti verso la pista ciclopedonale sull’argine del fiume per raggiungere il Bosco. A vigilare su di loro, oltre alle insegnanti e ai volontari della Polisportiva, vi erano anche alcuni rappresentanti dei Vigili Forestali. Al Bosco li aspettavano Alteo Missiroli, in qualità di Guardia Ecologica Volontaria, e il maestro Lorenzo Ponti. I due esperti hanno accompagnato e guidato gli alunni all’interno dell’area boschiva alla scoperta della flora: farnie, olmi, aceri campestri, cespugli di biancospino, “berretta da prete”, sambuco, vitalba. Alla fine della camminata un volontario dell’Associazione zoofila “Amici degli animali” di Ravenna (che si occupa di aiutare gli animali selvatici feriti), li attendeva con una sorpresa: chiusi in due gabbiette c’erano un assiolo e una poiana che aspettavano di essere liberati, dopo essere stati soccorsi e curati.

Nel frattempo i bambini delle classi prima e seconda a piedi, sempre lungo la pista ciclopedonale, si sono recati al campo sportivo dove altri volontari della Polisportiva li hanno coinvolti a cimentarsi in alcuni giochi di squadra che venivano fatti a ricreazione dai bambini delle elementari negli anni ‘60 e ‘70. Per riprendersi dall’intensa attività motoria, la Polisportiva Castiglionese ha offerto a tutti, bambini, insegnanti, esperti e volontari, una merenda a base di pane e Nutella o pane e marmellata assieme al the. L’azione sinergica delle diverse realtà del territorio ha permesso a questi ragazzi di partecipare a una splendida lezione all’aria aperta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento