menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una Messa per ricordare Don Mesini: fu rettore di Sant'Apollinare Nuovo

Il parroco si attivò per il salvataggio delle chiese e dei monumenti che avevano aggiunto i danni dei bombardamenti a quelli del tempo

Mercoledì 8 maggio nella sala don Minzoni del Seminario di Ravenna sarà ricordato Don Giovanni Mesini nel 50esimo anniversario della sua morte. Alle 17 sarà celebrata una Messa e alle 17.30 seguiranno gli interventi di Anna De Lutis, Presidente della Cooperativa Mesini, Don Alberto Brunelli, Vicario Generale, Franco Gàbici, Aldo Preda e Don Giuliano Trevisan.

Nato ad Argenta nel 1879, don Mesini organizzò a Ravenna le celebrazioni per il centenario del 1921 di Dante Alighieri. Come insegnante ebbe allievo Giovanni Minzoni, cui dedicò una Memoria biografica quando venne assassinato. Dopo la guerra fu nominato rettore di Sant'Apollinare Nuovo e si attivò per il salvataggio delle chiese e dei monumenti che avevano aggiunto i danni dei bombardamenti a quelli del tempo. Fu poi Sovrintendente ai Beni Culturali del Comune di Ravenna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento